Napoli, pronti 100 milioni per il mercato: Lozano c'è, rilancio Icardi

De Laurentiis scatenato, blocca il messicano e rilancia per il bomber ormai scaricato dall'Inter. Offerti 60 milioni ai nerazzurri e un ingaggio super all'argentino.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Mancano solo più le firme, che arriveranno probabilmente la prossima settimana. Poi, come ci si aspettava, Hirving Lozano sarà un nuovo giocatore del Napoli. L'accordo è stato concluso nella giornata di lunedì, quando nella sede partenopea Mino Raiola - agente dell'esterno messicano - ha accettato le condizioni proposte da Aurelio De Laurentiis sbloccando così una trattativa che stava andando avanti da diverse settimane. Che il talento del PSV fosse uno degli obiettivi di mercato principali era ormai risaputo, ma al momento dell'affondo decisivo un infortunio sembrava poter minare la buona riuscita dell'affare.

Poco male, perché la botta incassata nella partita contro l'ADO Den Haag è stata assorbita e, oggi, Lozano può virtualmente considerarsi un nuovo rinforzo del Napoli, sempre alla ricerca di giocatori in grado di fare la differenza per provare, quantomeno, a insidiare la Juventus. L'intesa tra le parti riguarda anche la gestione dei diritti di immagine, che troppo spesso hanno rappresentato un ostacolo: il Chucky, soprattutto in patria, ha sponsor che gli versano sul conto svariati milioni. Così, per chiudere la faccenda, la società ha deciso di aumentargli l'ingaggio di circa mezzo milione di euro.

Il nazionale tricolor firmerà un contratto di 5 anni a 4,5 milioni di euro netti a stagione, diventando uno dei calciatori più pagati della rosa partenopea. Il Napoli, di contro, si porta a casa un elemento offensivo in grado di sparigliare le carte tra le linee e capace di spaccare le partite. Al PSV andranno circa 42 milioni di euro, mentre Raiola riceverà l'ennesima gigantesca commissione da 5 milioni di euro. Tutti contenti? Parrebbe proprio di sì, perché l'arrivo di Lozano sblocca anche alcuni affari in uscita - uno su tutti, il passaggio di Simone Verdi al Torino - che il Napoli sta cercando di definire da tempo.

Calciomercato Napoli Icardi Lozano
Potrebbe essere Mauro Icardi il colpo da novanta del Napoli: De Laurentiis ha rilanciato con l'Inter, sperando di convincere l'argentino con un ingaggio da 8 milioni di euro

Napoli, decolla il mercato: dopo Lozano c'è anche Icardi?

Ma De Laurentiis ha deciso di non fermarsi qui. È notizia di qualche giorno fa l'interessamento, con relativi sondaggi esplorativi, per Mauro Icardi. Il centravanti argentino è ormai in uscita dall'Inter, che dopo avergli tolto la fascia di capitano e averlo di fatto messo fuori rosa, ora ha dato anche la maglia numero 9 a Romelu Lukaku. Un affronto che Maurito non intende accettare: proprio in virtù di queste novità, Wanda Nara ha aperto dei canali comunicativi con Roma e Napoli per capire quali e quante possibilità ci siano di ricevere offerte congrue alle richieste del giocatore.

Gli Azzurri, secondo quanto riportato sull'edizione odierna del Corriere dello Sport, avrebbero già messo sul piatto un ingaggio da 8 milioni di euro, cifra che la moglie-agente di Icardi avrebbe preso seriamente in considerazione. Gli ostacoli però rimangono principalmente due: il primo riguarda la valutazione del cartellino fatta dall'Inter, mentre il secondo è rappresentato dal principio di accordo tra il classe 1993 e la Juventus. Se per quest'ultimo punto si può solo sperare che la società bianconera si metta in difficoltà da sola (prima di prendere qualcuno in attacco, Paratici dovrà risolvere le questioni Higuain, Mandzukic e Dybala), con i nerazzurri il discorso potrebbe riaprirsi a breve.

De Laurentiis è pronto a spingersi fino a un'offerta da 60 milioni di euro cash, una proposta più bassa rispetto alle richieste di Marotta (visto che la base è di 75) ma di tutto rispetto se consideriamo che la Roma intende mettere Dzeko in mezzo come contropartita, mentre a Torino aspettano i saldi di fine calciomercato. La trattativa rimane comunque complicata, per questo il club ha studiato anche un piano B: secondo le indiscrezioni trapelate sull'ultima edizione de La Gazzetta dello Sport, il Napoli starebbe seriamente pensando a Fernando Llorente, spagnolo attualmente svincolato e profilo che stuzzica parecchio Carlo Ancelotti. Se Icardi dirà no, ecco che l'ex Tottenham rimane il favorito per l'attacco. Ma di questo, eventualmente, se ne parlerà dopo Ferragosto.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.