Sneijder si ritira dal calcio giocato: farà il dirigente

Il fantasista olandese lascia il calcio giocato a 35 anni.

3 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

A 35 anni Wesley Sneijder dice basta col calcio giocato e appende gli scarpini al chiodo. L'ormai ex giocatore, che lo scorso 7 settembre aveva dato l'addio alla Nazionale olandese, è ufficialmente entrato nella dirigenza dell'Utrecht, città in cui è nato il 9 giugno del 1984.

La sua ultima maglia indossata in carriera resterà così quella dell'Al-Gharafa, club del Qatar. In Italia lo ricordano con particolare affetto i tifosi dell'Inter, squadra con cui Sneijder ha conquistato il Triplete nel 2010 con José Mourinho in panchina.

Ha vestito anche le casacche di Ajax, Real Madrid, Galatasaray e Nizza. Ora per lui si aprono le porte di una nuova carriera. Niente più maglietta, pantaloncini, calzettoni e scarpini. È arrivato il momento della giacca e della cravatta. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.