Chelsea, Lampard: "Non sono preoccupato, impariamo dagli errori"

Le parole del manager dei Blues dopo il 4-0 rimediato contro il Manchester United all'esordio in Premier League.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Che la partita d'esordio sarebbe stata complicatissima lo sapeva, ma sperava almeno di evitare la goleada. E invece all'esordio in Premier League sulla panchina del Chelsea, Frank Lampard è stato sconfitto 4-0 dal Manchester United a Old Traffford. Ma il manager dei Blues non fa drammi e nel post-partita analizza con lucidità la partita, quasi fosse un manager navigato:

Siamo stati la squadra migliore per 45 o forse 60 minuti, abbiamo commesso errori individuali che hanno portato a quattro gol avversari su cinque tiri

Lampard ha proseguito:

Non c'è bisogno che sia preoccupato per quello che verrà detto su di me. Se fossimo andati al riposo sul 2-1 o 3-1 per noi, cosa che avremmo potuto fare, o se avessimo avuto un colpo di fortuna, il risultato sarebbe stato completamente diverso

Infine sul blocco del mercato che ha impedito al Chelsea di acquistare nuovi giocatori in questa sessione:

Sapevamo che non avremmo potuto portare giocatori qui questa estate, ma abbiamo giovani di grande talento. Sarà un work in progress graduale. Dovremo imparare da lezioni dure e correggere gli errori rapidamente

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.