L'Inter vince il Trofeo Naranja: Valencia sconfitto 8-7 ai rigori

Al Mestalla Soler porta avanti i padroni di casa nel primo tempo, Politano trova il pari nel finale dagli undici metri. Ai rigori decisivi l'errore di Garay e la trasformazione di Bastoni.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Quattro vittorie (di cui tre ai rigori) e due sconfitte (una ai rigori). Questo il bilancio definitivo del precampionato della nuova Inter di Antonio Conte. Al Mestalla i nerazzurri si impongono 8-7 ai rigori (1-1 dopo 90') contro il Valencia, conquistano il Trofeo Naranja e mettono nel mirino l'esordio in Serie A contro il Lecce in programma a San Siro il prossimo 26 agosto. 

La squadra di Marcelino si porta avanti al 38' con Soler, che sfrutta al meglio il cross di Guedes e di testa batte Handanovic. Nella ripresa l'Inter, schierata con un 3-5-2 con Lautaro e Politano in avanti (Lukaku è rimasto Milano per trovare la miglior condizione), cresce e nel finale trova il pari. 

Merito del classe 2002 Esposito - subentrato a Lautaro - che si procura un penalty (fallo di Cheryshev) quando mancano otto minuti dal termine. Dagli undici metri Politano non fallisce e porta la sfida alla lotteria dei rigori, dove è decisivo in negativo Garay che commette l'unico errore della serie. Poi Bastoni gonfia la rete e fa esultare i suoi. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.