Napoli, Icardi apre al trasferimento: Wanda lo offre ad Ancelotti

L'argentino valuta la destinazione azzurra dopo essere stato definitivamente scaricato dall'Inter. La moglie lancia un messaggio a De Laurentiis, ma c'è da battere la Juventus.

2 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Adesso sì, che Mauro Icardi è ufficialmente scaricato. Il centravanti argentino dell'Inter lascerà a breve Milano: dopo mesi nei quali, almeno da quanto trasparso dalle parole del giocatore, sembrava che l'ormai ex capitano nerazzurro avesse deciso di rimanere nel capoluogo lombardo, alcuni avvenimenti delle ultime ore hanno mischiato le carte in tavola. Ciò che ha fatto infuriare Maurito è l'ultima decisione presa dalla dirigenza milanese che, dopo aver acquistato Romelu Lukaku e quasi perfezionato l'arrivo di Edin Dzeko, ha deciso di consegnare la maglia numero 9 al belga.

Un affronto imperdonabile, un messaggio chiaro e tondo al classe 1993 cresciuto nel vivaio del Barcellona: per te non c'è più spazio, devi trovarti un'altra squadra. Se prima qualcuno paventava ancora l'ipotesi che il rapporto si potesse ricucire - anche solo parzialmente - adesso ci si dovrà abituare all'idea di vederlo con un'altra maglia. La telenovela Icardi ha sconvolto la storia recente dell'Inter e, dalle parti di Appiano Gentile, dirigenti e staff tecnico hanno deciso di voler dare un taglio netto col passato, non convocando il bomber nemmeno per le amichevoli di preparazione. La storia del numero tolto è stata solo l'ultima goccia capace di far traboccare (definitivamente) il vaso.

Ecco perché adesso l'argentino sta considerando seriamente l'ipotesi di lasciare Milano. Wanda Nara, moglie ma anche sua agente, ha preso in mano la margherita per sfogliarla accuratamente, alla ricerca di valide alternative. Secondo quanto riportato dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, in Italia ci sarebbero tre club particolarmente interessati a quello che, di fatto, è uno degli attaccanti più prolifici dell'intera Serie A (124 gol in 6 anni con l'Inter). In prima fila, almeno fino a oggi, c'è sempre stata la Juventus, con la quale Wanda dialoga da tempo. Ma, nelle ultime ore, ecco farsi prepotentemente sotto l'ipotesi Napoli.

Calciomercato Napoli Icardi
Mauro Icardi durante una delle sue ultime partite con l'Inter: il centravanti argentino lascerà Milano, Napoli o Juventus nel suo destino

Napoli, suggestione di mercato: pronta l'offerta per Icardi

Una destinazione affascinante, perché Maurito avrebbe tutte le carte in regola per incendiare questa piazza calda e passionale, alla ricerca - durante questa sessione di calciomercato estivo - di giocatori in grado di trascinarla verso qualcosa di importante. Come confermato dal quotidiano romano, i primi contatti risalgono a una quindicina di giorni fa, ma prima di ieri Napoli veniva considerata solo come una scelta di ripiego ai bianconeri. Infatti Icardi non è mai stato molto convinto di allontanarsi così tanto da Milano, dove comunque la famiglia ha deciso di stabilirsi definitivamente per motivi che poco hanno a che fare con il calcio.

Ora però la stessa Wanda Nara sta convincendo il marito a valutare il trasferimento alla corte di Carlo Ancelotti, perché rimanendo in nerazzurro c'è il rischio di passare almeno un'intera stagione in tribuna. I messaggi di Zhang e Marotta sono stati chiari quindi, se questa volta De Laurentiis dovesse fare davvero sul serio, Icardi non direbbe più di no. Ovviamente a Milano non intendono di certo regalarlo: per portarselo a casa, il numero uno campano dovrà partire da un'offerta base di 75 milioni di euro, una cifra decisamente alta e motivo delle brusche frenate precedenti.

Ancelotti chiave di sblocco: la palla passa a De Laurentiis

A Castel Volturno Icardi troverebbe ad accoglierlo Carlo Ancelotti, uno degli allenatori migliori d'Europa nonché profilo adatto per gestirlo in questo particolare momento storico. La presenza del tecnico potrebbe rivelarsi decisiva nella corsa al centravanti, sul quale rimangono vigili anche Juventus e Roma. I bianconeri lo vogliono, ma al momento si trovano davanti a due situazioni da valutare attentamente: la prima riguarda la cessione dei propri esuberi (se non vanno via almeno due tra Higuain, Dybala e Mandzukic, difficilmente a Torino si caricheranno di un altro ingaggio top), la seconda il prezzo del cartellino. Paratici sa che Icardi andrà via e non vorrebbe spingersi oltre l'offerta da 50 milioni di euro già recapitata a Marotta.

I giallorossi invece si sono informati tramite Gianluca Petrachi, ma la destinazione non scalda particolarmente giocatore e relativo entourage. La Roma non gioca la Champions League e, in questo momento, sta vivendo un momento abbastanza delicato dal punto di vista societario. La dirigenza sta attuando una politica di abbattimento del monte ingaggi e vuole ridurre le spese, nonostante Paulo Fonseca sia disposto a fare carte false per avere un numero 9 di spessore internazionale. Napoli o Juventus, quindi: il futuro di Icardi sembrerebbe finalmente segnato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.