Dramma Barcellona: Neymar vola verso Madrid, pronta l'offerta record

Florentino è disposto a fare follie per assicurarsi l'asso brasiliano: sul piatto soldi e il cartellino di Modric. Storica beffa in arrivo per i blaugrana?

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Quando si deciderà il futuro di Neymar? Difficile dirlo oggi. Molto più facile, invece, ipotizzare dove il campione brasiliano verrà indirizzato dal mercato. Non è ormai più un mistero la sua voglia di tornare in Spagna, in Liga, dove per tre anni ha dato spettacolo difendendo i colori del Barcellona e andando a comporre uno dei tridenti offensivi più forti della storia. Con i blaugrana O'Ney ha vinto tanto - memorabile, per esempio, la sua prestazione nella finale di Champions League strappata alla Juventus - sviluppando anche una sorta di rapporto empatico con la piazza catalana.

Una cosa, quest'ultima, tutt'altro che scontata, viste le premesse con le quali il classe 1992 arrivava dal Santos: prima donna, piantagrane, poco incline a lavorare con la squadra. Luoghi comuni, stereotipi subito spazzati via non appena Luis Enrique gli ha fatto capire che importanza avrebbe potuto avere se si fosse messo a disposizione dei compagni. A distanza di una manciata di stagioni, le strade tra Neymar e il Barcellona si sarebbero potute ritrovare, andando a chiudere una parentesi - quella del PSG - che probabilmente non si sarebbe nemmeno dovuta aprire.

Il dualismo con Messi aveva portato l'asso paulista a scegliere altre vie per diventare il numero uno, ma al Camp Nou nessuno ha dimenticato la sua importanza. Addirittura, secondo le indiscrezioni trapelate nei mesi scorsi, i senatori dello spogliatoio si sarebbero esposti in prima persona col presidente Bartomeu per chiederne il riacquisto. Tutto molto bello, se non fosse però che la dirigenza si era già "impegnata" con Antoine Griezmann, a sua volta reietto di casa Atletico Madrid. La cosa non ha fatto piacere a Messi e compagni, ma soprattutto ha un po' chiuso le porte per l'eventuale ritorno del brasiliano.

Calciomercato Neymar Barcellona Real Madrid
Neymar affronta Luka Modric durante un Clasico tra Real Madrid e Barcellona: i due oggi potrebbero avere a breve il destino legato da una doppia operazione di mercato

Clasico di mercato per Neymar: il Real Madrid insiste, Barcellona beffato?

Capita così che il Barcellona sia stato costretto a mollare la presa, stuzzicando la voglia del Real Madrid di fare uno sgarbo ai rivali storici. D'altronde si sa, le vie del calciomercato sono infinite e, qualora ce ne fosse la possibilità, indirizzare un messaggio di questo calibro al nemico non può che aiutare l'autostima. Le Merengues hanno condotto un mercato sontuoso, al quale vorrebbero aggiungere la classica ciliegina sulla torta: con l'ipotesi Paul Pogba praticamente tramontata - la sessione estiva inglese è terminata e il Manchester United difficilmente si priverà del francese - serve conservare l'ultimo grande assegno per regalare ai tifosi un pezzo da novanta.

La situazione è abbastanza delicata e, per tratteggiarla alla perfezione, non si può non partire dai pregressi tra Barcellona e PSG. Le due società non si amano particolarmente (eufemismo), a causa di alcuni screzi nati proprio nel giorno in cui i francesi decisero di sottrarre Neymar ai blaugrana bypassando i colloqui tra i dirigenti. Il Barça ha così reso il favore provandoci con Adrien Rabiot e strappando al Tolosa il giovane Jean Clair Todibo, promesso sposo del PSG. Dispetti che ancora riecheggiano nelle sale che contano, apparecchiando la tavola per quello che potrebbe essere il più grande colpo di mercato degli ultimi anni.

Dare O'Ney al Real Madrid saprebbe di vendetta: nonostante il Barcellona avesse alcuni giocatori in grado di solleticare le voglie parigine (da Coutinho a Dembélé, passando per Rakitic e Umtiti), Florentino sarebbe addirittura disposto a mettere sul piatto Luka Modric. Secondo quanto riportato da due quotidiani spagnoli molto influenti come Marca e Mundo Deportivo, il croato non avrebbe preso benissimo il restyling madridista nella zone mediana del campo, movimenti che sanno di accantonamento. Così, nonostante il recente rinnovo e la promessa di entrare nei quadri societari, l'ex Tottenham potrebbe salutare la compagnia.

L'affare tra le parti verrebbe definito sulla base di 120 milioni di euro più il cartellino di Modric, mentre per il calciatore è già pronto un contratto quinquennale a 20 milioni di euro netti a stagione. Cifre da capogiro, che potrebbero seriamente far vacillare la fede blaugrana di Neymar. Ad aiutare Florentino potrebbe aggiungersi anche la presenza di Eden Hazard, col quale il brasiliano - come dichiarato in un'intervista di aprile - avrebbe piacere di giocare. Il Barça, preoccupato della situazione, avrebbe addirittura contattato l'entourage del campione chiedendo di resistere, ma la sensazione è che, questa volta, a Madrid facciano veramente sul serio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.