Inter - Dzeko, la situazione: il bosniaco spinge verso i nerazzurri

Il centravanti vuole lasciare la Capitale ma la distanza sulla valutazione del cartellino frena la trattativa. Roma irremovibile: servono 20 milioni di euro.

1 condivisione 1 commento

di - | aggiornato

Share

Tra le situazioni di mercato più delicate e complicate di questa torrida estate c'è sicuramente l'affare Edin Dzeko. Il centravanti bosniaco è da mesi uno degli obiettivi primari per l'attacco dell'Inter, individuato da Antonio Conte come l'innesto ideale per aggiungere al reparto quel pizzico di esperienza in più necessaria ad affrontare una competizione importante come la Champions League. Nell'immaginario collettivo, il giallorosso viene visto come un elemento di grande spessore, capace di garantire la doppia cifra in termini di realizzazioni e, contemporaneamente, utile ad allungare le rotazioni in rosa.

Il filo diretto tra società dura ormai da parecchio tempo, perché la situazione contrattuale di Dzeko non lascia spazio a molte interpretazioni: con il contratto in scadenza a giugno del 2020, il direttore sportivo romanista Petrachi può scegliere solo tra la cessione o la proposta di un rinnovo, al quale però il numero 9 pare non essere minimamente interessato. Vuole cambiare aria, Edin, per trovare nuovi stimoli nonostante l'ottimo rapporto con l'ambiente capitolino.

A 33 anni l'Inter rappresenterebbe un'ottima soluzione: piazza importante, la possibilità di giocare la massima competizione continentale per club e la stima nutrita nei suoi confronti da Conte sono solo tre dei tanti fattori presi in considerazione per maturare questa scelta. Il nodo principale sul quale i due club non riescono a trovare un accordo è però il valore del cartellino, probabilmente sovrastimato da una Roma decisa a fare cassa. Se proprio si è costretti a privarsi di una pedina così importante, allora i dirigenti vogliono almeno dettare le condizioni.

Calciomercato Inter Roma Dzeko
Continuano i contatti tra Roma e Inter per Edin Dzeko: l'attaccante bosniaco vorrebbe approdare a Milano, ma al momento c'è distanza sulla valutazione del cartellino

Inter - Roma, incontro di mercato per Dzeko: da sciogliere il nodo del cartellino

Nella mattinata di giovedì, Petrachi ha incontrato a Milano l'agente del calciatore, Silvano Martina. Dalla riunione è emersa ancora una volta la distanza tra l'offerta dell'Inter e le richieste dei giallorossi, che valutano Dzeko 20 milioni di euro. Una cifra, questa, che la dirigenza interista avrebbe intenzione di abbassare ancora un po', visto che - nonostante gli ultimi affari burrascosi di calciomercato - i rapporti tra le parti sono rimasti abbastanza buoni.

Dal canto suo, il giocatore ha comunicato la volontà di trasferirsi nel capoluogo lombardo, faticando a capire per quale motivo la Roma - da sempre incline a vedere i suoi pezzi pregiati - adesso stia opponendo una così feroce resistenza alla sua partenza. Questione di soldi, principalmente, ma anche ragionamenti che vanno a toccare la pura e semplice questione tattica. Senza un sostituto di pari valore, Petrachi è restio a liberarlo a cuor leggero.

Dzeko non sta passando momenti particolarmente felici. La sua professionalità gli impone di allenarsi col gruppo senza polemizzare, ma è chiaro che la sua testa sia ormai altrove. Nel frattempo però i tifosi si sono movimentati per convincerlo a non lasciare Roma: durante l'amichevole giocata contro l'Athletic Bilbao, dal settore del tifo giallorosso si sono levati cori a suo favore e, nel postpartita, la foto pubblicata sui social network da Kolarov è diventata virale, trasformandosi in una raccolta di messaggi d'amore per il campione bosniaco.

In questi giorni la situazione potrebbe sbloccarsi definitivamente, con l'Inter che proverà a far calare le pretese della controparte. Se la cosa non andrà a buon fine, però, la Roma dovrà valutare l'idea di proporgli un rinnovo più che convincente, in grado di sedare ogni possibile focolaio di mal di pancia.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.