Inter, senti Milito: "Mi fa male vedere Icardi in questa situazione"

Il Principe dice la sua sulla situazione dell'attaccante argentino.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Anche Diego Milito dice la sua su Mauro Icardi, messo fuori rosa dall'Inter e in cerca da settimane di una nuova squadra. Ai microfoni di Fox Sports Radio, l'attuale direttore dell'area tecnica del Racing Avellaneda ha dichiarato:

Icardi è arrivato all'Inter quando me ne sono andato, mi fa male sentire che possa andar via in questo modo, senza essere preso in considerazione. Non è il modo giusto di separarsi. I giocatori importanti devono lasciarsi bene con i club, con rispetto. Questa è la cosa che mi preme di più. Lo ha detto l'Inter stessa che non rientra più nei piani del club, mi spiace molto perché conosco Mauro

Milito ha proseguito: 

Per quanto mi riguarda, il maggior orgoglio è il rispetto che mi sono potuto guadagnare, poi vincere di più o di meno fa parte del calcio. Il rispetto  avuto in tutta la carriera e in tutti i posti in cui ho giocato, è la cosa che mi riempie più di orgoglio, quindi pretendo sempre che i giocatori se ne vadano bene dai club

Poi su un suo eventuale ritorno in nerazzurro:

In questo momento non guardo oltre, sto bene qui e voglio continuare. Vivo alla giornata, ancora ci sono tante cose da fare al Racing. Se troverò ancora la motivazione e ci saranno traguardi da raggiungere rimarrò, il giorno che non sentirò più questa cosa vedrò quello che mi motiva di più, se andarmene magari all’estero o no, e magari ricominciare da un'altra parte

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.