Griezmann e il trasferimento infinito: una mail incastra il Barcellona

Il club blaugrana avrebbe trovato l'accordo col giocatore prima della scadenza della clausola. Una mail dell'avvocato del calciatore al centro delle indagini.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'ufficialità del trasferimento in blaugrana non ha chiuso la telenovela che lo riguarda. Antoine Griezmann è un nuovo calciatore del Barcellona e ha già esordito nelle prime uscite estive con la sua nuova squadra, ma il suo passato all'Atletico Madrid è ben lontano dall'essere riposto nel cassetto dei ricordi. A tenere banco, adesso, è la posizione dei colchoneros in riferimento alla clausola rescissoria pagata dai catalani.

Le modalità dell'accordo raggiunto tra il Barcellona e Griezmann hanno fatto infuriare l'Atletico Madrid, che adesso rivendica il pagamento dei 200 milioni di euro iniziali della clausola. La dirigenza biancorossa ha puntato l'attenzione sul fatto che le parti si sono accordate prima del mese di luglio, quando non era ancora previsto nessuno sconto sulla somma necessaria per liberare il calciatore.

Dalle polemiche, però, si passa ora ai fatti. Nelle scorse ore è comparsa una mail firmata da Sevan Kerian, avvocato di Griezmann, in cui esponeva a Maud, sorella e procuratrice dell'attaccante, e Alain, suo padre, i dettagli economici del contratto da firmare con il Barcellona. L'invio risale a marzo, nel periodo incriminato dai colchoneros: i blaugrana avrebbero contattato il francese a ridosso di Juventus-Atletico Madrid, ritorno degli ottavi di Champions League e match fatale per la squadra di Simeone.

Griezmann, l'accordo col Barcellona e la mail del suo avvocato: l'Atletico Madrid punta ai 200 milioni iniziali della clausola
Griezmann, l'accordo col Barcellona e la mail del suo avvocato: l'Atletico Madrid punta ai 200 milioni iniziali della clausola

Griezmann, una mail incastra il Barcellona

La mail inviata dall'avvocato di Griezmann può mettere nei guai il Barcellona. Il suo contenuto, infatti, avvalora la tesi secondo cui le parti avrebbero raggiunto l'accordo a marzo senza tenere in considerazione il contratto e le condizioni della clausola in vigore con l'Atletico Madrid. Questa procedura rappresenta una violazione delle regole FIFA e ha come unica eccezione i contatti tra un club e un giocatore che si trova negli ultimi 6 mesi di contratto con la sua squadra d'appartenenza: nel 2018, però, il francese aveva firmato un rinnovo fino al 2023 a 23 milioni di euro netti a stagione. I blaugrana, quindi, si sarebbero mossi con 3 anni e mezzo d'anticipo rispetto alla normativa vigente.

Miguel Angel Gil Marin, amministratore delegato dell'Atletico Madrid, sarebbe venuto in possesso di questa mail con tutti i particolari dell'accordo tra Griezmann e il Barcellona, compresi bonus e commissioni. Non è ancora noto l'intermediario che ha recapitato il contenuto al CEO dei colchoneros: in ogni caso, costituisce un'arma dal peso specifico enorme per le eventuali azioni legali dei biancorossi.

Attraverso gli elementi in suo possesso, l'Atletico Madrid potrebbe chiedere un'ulteriore somma al Barcellona per pareggiare la clausola iniziale e in vigore prima della scadenza dell'1 luglio. I catalani, invece, potrebbero incorrere nelle sanzioni della FIFA: il blocco del mercato non è un'ipotesi così remota.

Griezmann
Caso-Griezmann, il Barcellona può incorrere in sanzioni da parte della FIFA. Non si esclude il blocco del mercato

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.