Il Manchester United cerca qualità: trattativa avanzata per Eriksen

Solskjaer ha chiesto alla dirigenza uno sforzo per arrivare a Eriksen: il Tottenham chiede 60 milioni, per il centrocampista pronto un contratto da 15 milioni a stagione.

5 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Svolta di mercato per il Manchester United che preso atto dello stallo per Bruno Fernandes ha deciso di virare con forza su Eriksen. Un'accelerata in realtà perché Ole Gunnar Solskjaer aveva chiesto ai propri dirigenti di allacciare contatti con l'entourage del danese già nel marzo scorso, dopo la sfida di Premier tra Tottenham e Red Devils. L'intenzione del tecnico è quella di costruire intorno all'ex Ajax il nuovo progetto tecnico dello United. 

Quello che riguarda Eriksen è l'ennesimo intreccio di mercato che si sviluppa sull'asse Manchester-Madrid. Cosa c'entra la capitale spagnola? C'entra perché anche il Real è sulle tracce del centrocampista nel caso in cui non si arrivasse ad arrivare a Pogba. Zidane vuole una mezzala di qualità, un giocatore in grado di raccogliere l'eredità di Modric. La prima scelta è il francese, la seconda Erkisen. Obiettivi indipendenti da Donny Van de Beek. 

Ma se Florentino Perez era convinto di essere in pole per Eriksen, le cose sono cambiate nelle ultime ore. Lo United infatti ha accelerato, complice anche le difficoltà ad arrivare a Bruno Fernandes. Secondo quanto riporta AS, infatti, Solskjaer ha chiesto una mano anche ad Age Hareide amico, connazionale, ma soprattutto ct della Danimarca che avrebbe consigliato a Eriksen di accettare la corte dei Red Devils e non quella del Real. 

Eriksen contro il Manchester United
Eriksen, forcing Manchester United

Calciomercato Manchester United, assalto a Eriksen: si prova a chiudere

L'altra mossa di Solskjaer è stata quella di mettere sul piatto un contratto di cinque anni a cifre spaventose, vicine ai 15 milioni a stagione. Una proposta da far tremare i polsi e soprattutto in grado di minare le certezze del centrocampista del Tottenham che fino a qualche giorno fa sembrava allettato solo dalla prospettiva di legarsi al Real. Per il Manchester United però al momento l'ostacolo sono proprio gli Spurs. Levy per cedere Eriksen, il cui contratto con i londinesi scadrà tra meno di un anno, vuole 60 milioni di euro. Mentre ne chiederebbe dieci in meno a una società estera. Insomma si cerca di non rinforzare una diretta concorrente. 

Lo United però è in forte pressing, anche perché gli acquisti di Maguire e Wan-Bissaka hanno scaldato fino a un certo una piazza delusa dal mercato portato avanti da Solskjaer e Woodward. Allla squadra manca qualità, soprattutto in mezzo al campo, questo il pensiero di tifosi e addetti ai lavori. Il colpo Eriksen sarebbe una risposta adeguata ai mal di pancia del popolo di Old Trafford.

Mancano meno di 70 ore alla dead line del mercato inglese. Insomma il tempo stringe e serve fare in fretta. Eriksen balla tra lo United e il Real, ma i Red Devils sono partiti all'assalto e provano a chiudere. Per regalarsi il gioiello in mediana che manca. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.