Real Madrid, il miglior Benzema è quello senza Cristiano Ronaldo

Da quando se n'è andato il portoghese, l'incidenza del francese nelle reti complessive delle Merengues è raddoppiata.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Che Karim Benzema sia più libero di esprimere al massimo le sue potenzialità da quando è partito Cristiano Ronaldo è piuttosto ovvio. Un ragionamento che non viene fatto solo per l'ultima tripletta realizzata contro il Fenerbahce, i dati che supportano questa teoria valgono prendendo in considerazione tutte le partite che ha giocato il Real Madrid da quando il portoghese è andato alla Juventus.

Nelle nove stagioni con Cristiano come riferimento, i gol di Benzema rappresentavano il 14% di tutti quelli segnati dal Real Madrid. La punta del Lione ha segnato 192 dei 1358 che i Blancos hanno messo insieme tra il 2009 e il 2018. Una statistica non proprio eccezionale se consideriamo che il francese era il centravanti della squadra.

La situazione è cambiata radicalmente con l'addio di Ronaldo al Real Madrid del 10 luglio 2018. Da quel momento sono stati segnati 128 gol, di cui 36 firmati proprio da Karim Benzema. In pratica, l'attaccante francese è l'autore del 28% delle reti totali realizzate dal Real Madrid: 21 in Liga, 4 in Champions League, quattro in Copa del Rey e 6 in amichevoli. Karim Benzema ha quindi raggiunto i 30 gol nelle in partite ufficiali nella stagione 2018-19, cosa che gli era riuscita solo nell'annata 2011-12 (32).

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.