Formula 1, Qualifiche GP Ungheria: fantastica pole di Verstappen!

Tutti gli aggiornamenti sulle qualifiche di F1 all'Hungaroring. Prima pole assoluta di Verstappen, battute le Mercedes. Staccati Leclerc e Vettel.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Straordinario Max Verstappen, che conquista la sua prima pole position in Formula 1 al termine delle qualifiche del Gran Premio d'Ungheria 2019. Già dalle prove libere si era intuito che questa poteva essere la volta buona per mettere la sua Red Bull davanti a tutte le altre monoposto e così è stato. Miglior tempo di 1'14"572 e l'olandese è il 100° poleman della storia di questo sport, il quarto più giovane di sempre.

A Verstappen è servito un vero capolavoro, considerando che Valtteri Bottas si è qualificato secondo a soli 18 millesimi. Il finlandese ha dato tutto per partire davanti, però per poco è stato "beffato". Comunque ha battuto Lewis Hamilton, che dovrà scattare dalla seconda fila. Al fianco del cinque volte campione del mondo ci sarà Charles Leclerc, che nel Q1 era andato a sbattere ma poi è riuscito regolarmente a girare nei turni successivi.

Apre la terza fila Sebastian Vettel, sconfitto per pochi millesimi dal compagno. Con lui c'è Pierre Gasly, che continua ad essere lontano da Verstappen. In casa Red Bull c'è sempre grande differenza tra i due driver, non è una novità. Benissimo la McLaren, che piazza Lando Norris settimo e Carlos Sainz ottavo. La top 10 è completata dalla Haas di Romain Grosjean e dall'Alfa Romeo di Kimi Raikkonen. Solo quattordicesima piazza per Antonio Giovinazzi, che non è riuscito ad accedere al Q3 finale.

Verstappen dopo la pole position nelle qualifiche di Formula 1 in Ungheria
Verstappen in Ungheria ha conquistato la sua prima pole position in Formula 1

Formula 1, Qualifiche GP Ungheria 2019: diretta live e risultati

16:00 - La pole position è di Verstappen! Prima pole della Red Bull in questo campionato e la sua prima in assoluto in Formula 1! Bottas secondo a 18 millesimi, poi Hamilton e Leclerc. Quinto Vettel, sesto Gasly. Bene le McLaren con Norris e Sainz, quarta fila. In quinta Grosjean e Raikkonen.

  1. Max VERSTAPPEN Red Bull Racing 1:14.572
  2. Valtteri BOTTAS Mercedes +0.018
  3. Lewis HAMILTON Mercedes +0.197
  4. Charles LECLERC Ferrari +0.471
  5. Sebastian VETTEL Ferrari +0.499
  6. Pierre GASLY Red Bull Racing +0.878
  7. Lando NORRIS McLaren +1.228
  8. Carlos SAINZ McLaren +1.280
  9. Romain GROSJEAN Haas F1 Team +1.441
  10. Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing +1.469

15:58 - Due minuti alla fine della sessione, adesso si decide tutto. La pole provvisoria è di Verstappen.

15:56 - Alta tensione per l'ultimo tentativo dei piloti, che man mano escono nuovamente dai rispettivi box per tornare in pista e migliorarsi.

15:52 - Verstappen in testa! Pole position provvisoria con 178 millesimi di vantaggio su Bottas. Solo quarto e quinto Vettel (+0"388) e Leclerc (+0"479). Poi Gasly, che precede Norris e Sainz. Chiudono la top 10 Raikkonen e Grosjean.

15:51 - Miglior giro per Bottas in 1'15"136, precede Hamilton di soli 10 millesimi. Terzo Gasly a poco più di 4 decimi.

15:49 - In pista anche Leclerc, Vettel, Verstappen e Grosjean. Ci sono tutti!

15:48 - Inizia il Q3! Adesso si decide la pole position! Hamilton e Bottas sono i primi a uscire, ovviamente con gomme rosse morbide. Vanno fuori anche Sainz, Raikkonen, Norris e Gasly.

15:40 - Q2 concluso all'Hungaroring! Hamilton precede Verstappen, Bottas e i piloti Ferrari. Top 10 completata da Norris, Sainz, Grosjean, Gasly e Raikkonen. Gli esclusi definitivi in vista del Q3 sono Magnussen, Giovinazzi, Kvyat, Albon, Hulkenberg.

Antonio Giovinazzi sulla pista di Formula 1 in Ungheria
Antonio Giovinazzi non è riuscito ad accedere al Q3 delle qualifiche in Ungheria.

15:38 - Circa due minuti al termine del Q2, i piloti tornano in pista per migliorare i crono. In molti sono fuori con gomme rosse morbide, quelli Ferrari hanno ancora pneumatici gialli medi.

15:33 - Grosjean si porta in ottava posizione, al momento gli esclusi sono: Raikkonen, Magnussen, Giovinazzi, Kvyat e Albon.

15:31 - Bravissimo Norris, sesto davanti a Gasly.

15:29 - Leclerc chiude quarto a 259 millesimi da Hamilton, quinto Vettel a +0"337. Sesto Gasly, precede Hulkenberg e Sainz.

Charles Leclerc sulla pista di Formula 1 in Ungheria
Charles Leclerc dopo l'incidente è riuscito a correre in Q2 e a mettersi in una posizione tranquilla.

15:28 - Miglior tempo di Hamilton in 1'15"548 (record della pista) davanti a Bottas di 121 millesimi, poi Verstappen si infila tra le Mercedes a 25 millesimi da Lewis.

15:25 - Semaforo verde, inizia il Q2! Fuori subito Hamilton e Bottas, entrambi con gomme gialle medie. Successivamente escono pure Vettel e Leclerc con le Ferrari, pneumatici medium anche per loro. Stessa scelta per la Red Bull con Verstappen e Gasly.

15:23 - Prosegue il lavoro nel garage Ferrari, dove stanno facendo di tutto per sistemare la SF90 di Leclerc. E sembra che le riparazioni siano alle battute finali.

15:18 - Concluso il Q1! Miglior tempo per Verstappen, davanti alle Mercedes di Hamilton e Bottas. Sorpresa Magnussen quarto, precede le Ferrari di Leclerc e Vettel. Non ci saranno in Q2 Kubica, Stroll, Ricciardo, Perez e Russell. Quest'ultimo con la Williams ha fatto un'ottima prestazione, mai così competitivo finora e per poco ha mancato la qualificazione alla sessione successiva.

15:15 - In Ferrari sono iniziate le manovre per controllare la monoposto di Leclerc e sistemarla in vista del Q2. Intanto è ottavo Grosjean con la Haas. In questo momento gli eliminati sarebbero Kubica, Stroll, Giovinazzi, Kvyat, Albon.

15:13 - Bottas sale in seconda posizione a 261 millesimi da Verstappen e davanti a Leclerc.

15:12 - Da segnalare l'ottimo sesto posto di Norris su McLaren davanti alla Red Bull di Gasly e all'Alfa Romeo di Raikkonen. In top 10 anche Hulkenberg e Ricciardo.

15:11 - Leclerc perde il controllo della sua Ferrari all'ultima curva e sbatte col posteriore contro le barriere! Riesce a tornare sulla pista, ma la SF90 è un po' danneggiata. Mancano 7 minuti al termine del Q1, il team dovrà valutare i danni.

15:09 - Best lap di Verstappen! Per l'olandese 1'15"817. Oltre mezzo secondo meglio di Leclerc.

15:08 - Bottas secondo a 164 millesimi da Leclerc, terzo Hamilton.

15:07 - Miglior tempo di Leclerc in 1'16"337 davanti a Vettel di 244 millesimi, terzo Raikkonen a quasi 8 decimi.

15:06 - Best lap di Albon con 3 decimi davanti a Giovinazzi. Iniziano il giro veloce i piloti Ferrari, in pista è uscito anche Verstappen.

Verstappen sulla pista di Formula 1 in Ungheria
Verstappen nelle qualifiche spera di rovinare la festa Mercedes

15:04 - Escono pure le Ferrari di Vettel e Leclerc, oltre alla McLaren di Sainz. Out pure Gasly, Hamilton e Bottas. Per adesso è di Russell il miglior tempo, ma verrà presto battuto.

15:03 - Anche Raikkonen, Kvyat, Giovinazzi e Albon fuori. I big ancora fermi.

15:00 - Semaforo verde, inizia il Q1! Dentro Russell e Stroll per primi, poi si aggiunge Kubica.

14:50 - Per adesso niente pioggia, quando mancano 10 minuti allo start della sessione.

Ore 14:45 - Mancano solamente 15 minuti all'inizio del Q1, il primo dei tre turni che costituiscono le qualifiche. 18 minuti nei quali gli ultimi cinque classificati non potranno accedere al successivo Q2.

Vettel e Leclerc sulla pista di Formula 1 in Ungheria
Vettel e Leclerc sperano di essere protagonisti nelle qualifiche all'Hungaroring

F1, il riepilogo dopo le prove libere all'Hungaroring 

Siamo ormai vicini all'inizio delle qualifiche del Gran Premio d'Ungheria 2019 di Formula 1. Tutti i turni di prove libere sono andati in archivio e va detto che i valori in pista non sono completamente chiari. Venerdì la pioggia ha un po' condizionato il lavoro dei team, mentre la FP3 di stamattina ha fatto vedere Ferrari più forte nel primo settore, Red Bull nel secondo e Mercedes nel terzo. Può succedere di tutto. Senza dimenticare l'incognita pioggia.

La storia delle qualifiche di questa stagione insegna che i favoriti sono sempre Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, che con le Mercedes hanno quasi sempre mostrato di avere qualcosa in più sul giro secco (e pure nel passo gara). Attenzione soprattutto a loro, dunque. Da non sottovalutare, ovviamente, Max Verstappen. L'olandese viene dalla vittoria di Hockenheim e in generale sta attraversando un periodo positivo. All'Hungaroring vorrebbe prendersi la sua prima pole position nel 2019.

Per quanto riguarda la situazione in casa Ferrari, il primo intermedio è quello dove la SF90 può guadagnare molto. Ma negli altri due Sebastian Vettel e Charles Leclerc devono lottare per limitare i "danni". Soprattutto nel terzo la monoposto rossa fatica e la squadra deve trovare una soluzione per ridurre il gap. Da osservare anche la lotta dietro ai tre top team. La McLaren con Lando Norris e Carlos Sainz sembra in forma in Ungheria, l'Alfa Romeo risponde con il solito Kimi Raikkonen. Anche Renault, Toro Rosso e Haas sono pronte a dare battaglia.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.