Eredivisie, Ajax-PSV partenza con il freno a mano: due pari per le big

L'Ajax domina, ma paga due disattenzioni difensive e il Vitesse ne approfitta. PSV sterile contro il Twente e per le big d'Olanda arrivano due pareggi.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Riparte l'Eredivisie, torneo aperto dalla vittoria del Willem II sul campo dello Zwolle. Ma il piatto forte la prima giornata lo serve alle 18.30 di sabato l'Ajax campione apre il suo torneo, con l'obiettivo di difendere il 34esimo titolo della sua storia. Quella di Erik ten Hag è una squadra rinnovata, priva di due gioielli come De Jong e De Ligt passati rispettivamente al Barcellona e alla Juventus. Solo panchina per Schøne ormai a un passo dal Genoa e pure per Neres e per il nuovo arrivato Promes.

Il tecnico si affida a Dolberg in avanti supportato da Tadic e Ziyech. A centrocampo guida Van de Beek nonostante le voci che lo vogliono ormai vicinissimo al Real Madrid. La partita è da subito godibile, divertente, con i Lancieri che dominano il gioco. Ma il calcio è bello anche perché alla prima occasione chi in quel momento appare in sofferenza riesce a far male all'avversario. Così accade al Vitesse che passa al primo tiro in porta, con Karavaev che scappa a Tagliafico, mette al centro per Bero che calcia e trova la deviazione di Schuurs, Onana è spiazzato. L'Ajax riprende a giocare come nulla fosse e va a un passo dal pari prima con Van de Beek e soprattutto Blind che stampa il tiro sulla traversa È il preludio al pareggio che arriva al 27' ed è proprio van de Beek a firmare la rete dell'1-1 su assist di Ziyech ed è ancora lui poco dopo, stavolta di testa, a tentare di mettere la freccia per i Lancieri.

La ripresa però inizia con un Ajax stranamente remissivo; il Vitesse ne approfitta, alza il baricentro e si dimostra ancora una volta squadra a dir poco cinica: Bazoer prende posizione, avanza e dal limite scarica un fendente di destro che non lascia scampo a Onana. L'ex Ajax non si fa problemi ad esultare. Anzi. Il GelreDome è una bolgia, ma l'entusiasmo del pubblico di casa rischia di essere subito spento da Ziyech che trova però una super parata di Pasveer, poi Marin calcia alle stelle un tap-in comodo. Il Vitesse ci crede, la partita s'innervosisce, l'arbitro estrae gialli a ripetizione. Al 75' ecco la fiammata di Tadic che riceve da van de Beek sul filo del fuorigioco e scarica una botta sotto la traversa su cui Pasveer non può nulla. L'ultima emozione la regala ancora Bazoer che però stavolta si becca due gialli in tre minuti e conclude mestamente la sua partita. L'Ajax parte con un mezzo passo falso, il Vitesse festeggia con il pubblico di casa con un punto d'oro. 

Eredivisie, Van Bommel in panchina
Eredivisie, solo pari per il PSV

Eredivisie, il PSV pareggia contro il Twente

La notizia è che Lozano parte dalle panchina e chissà che non possa essere letta in chiave mercato Napoli. La palla passa però poi al campo e pronti via e il Twente è già in vantaggio, Nakamura parte da sinistra, rientra e trova un destro su cui Zoet non può nulla. Van Bommel è nervoso, prende appunti, il PSV fatica a trovare i suoi giocatori offensivi nei primi venticinque minuti. 

Ci provano Pereiro e Bergwjin, ma Drommel blocca senza problemi. Anche il tentativo di Dumfries non è preciso. Insomma il Twente fatica poco o nulla a mantenere il vantaggio, si difende con discreto ordine e non rischia quasi nulla. Il PSV conferma i problemi di questo inizio stagione, fatto da un'eliminazione ai preliminare di Champions contro il Basilea e dalla sconfitta in Supercoppa d'Olanda contro l'Ajax. 

Nella ripresa la squadra di Eindhoven reagisce, anche se in modo non troppo convinto. Allora Van Bommel ricorre ai cambi, fuori un inesistente Bruma e Gaston Pereiro e dentro Gakpo e Ihatteren. Quando sono passati venti minuti dall'inizio del secondo tempo ecco che il PSV riesce a trovare il gol del pareggio: corner da sinistra del neo entrato Gakpo e colpo di testa di Dumfries che sorprende Drommel. Pari meritato nel complesso, soprattutto per un atteggiamento troppo remissivo del Twente. Il PSV continua a tessere la sua tela, ma fatica a trovare occasioni importanti, quando mancano quattro minuto al novantesimo è Rosario ad avere un buon pallone dal limite, ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa. Finisce così. Il Twente si difende e ottiene ciò che voleva; per il PSV un risultato che non può essere accolto con soddisfazione al debutto in Eredivisie

Vince il Groningen, rimonta Venlo

Il Groningen espugna il campo dell'Emmen e conquista i primi tre punti del proprio campionato. Decide il gol all'87' di Hrustic che con un semplice movimento in profondità sul lancio di Lundqvist sorprende la difesa dei padroni di casa e con un sombrero beffa Telgenkamp e realizza la rete della vittoria. Successo nel complesso meritato per la squadra di di Bujis che tenuto bene il campo e cercato con più convinzione il successo rispetto all'Emmen, anche se l'occasione più chiara è capitata nella ripresa sui piedi di Laursen che però ha trovato sulla propria strada una grande parata di Padt. 

Il Waalwijk vince e convince in casa del VVV Venlo. Il primo tempo è dominato dalla squadra di Grim che passa in vantaggio dopo con Delcroix che di testa trova il varco giusto e batte Kirschbaum. Il Waalwijk continua la sua sinfonia ed è Bilate ad andare a un passo dal raddoppio. Prima il numero nove ospite sbaglia davanti al portiere, poi invece è il palo a negargli il gol dello 0-2.

La ripresa inizia con un altro gol divorato da Bilate, errore imperdonabile perché da quel momento il Venlo reagisce e trova anche il pareggio con un gran gol di Soriano che trova l'angolo lontano con un bel destro a giro. Passano dieci minuti e Wright viene atterrato in area dal portiere del Waalwijk, per l'arbitro è rigore: dal dischetto va Opoku che realizza e porta avanti i suoi. L'attaccante classe '90 è scatenato e nel finale trova il palo alla destra di Vaessen. Il Venlo trova anche il gol del 3-1 allo scoccare delll'88' con van Oijen. 

I risultati del sabato di Eredivisie

  • Vitesse-Ajax 2-2
  • Emmen-Groningen 0-1
  • Twente-PSV 1-1
  • Venlo-Waalwijk 3-1

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.