Zaniolo: "Roma, non sono Totti ma voglio diventare come lui"

Il centrocampista ha parlato del suo primo anno in giallorosso, individuando in Totti e De Rossi i suoi modelli. La svolta "grazie a Di Francesco".

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

In una Roma alla ricerca di leader dopo l'addio di Daniele De Rossi e un'estate all'insegna del cambiamento, Nicolò Zaniolo è pronto a prendersi le sue responsabilità e recitare un ruolo da protagonista. Parola del giovane centrocampista giallorosso, che ai microfoni di These football Times ha ripercorso la prima annata nel calcio dei big e ha raccontato i piani per il futuro.

Conclusa la sua prima annata in prima squadra con 6 reti e 2 assist in 36 partite, inclusa la doppietta al Porto negli ottavi di finale di Champions League, Zaniolo ha vissuto una seconda parte di stagione non priva di difficoltà e culminata nell'Europeo Under 21 con tanto di esclusione dalla terza e decisiva partita (con il compagno di Nazionale Kean) per ragioni disciplinari. Ora, dopo tanti rumors di calciomercato che l'hanno riguardato, il classe 1999 è pronto a ripartire e rilanciarsi con la maglia della Roma.

Il rapporto con Paulo Fonseca, nuovo allenatore giallorosso, è uno degli aspetti più curiosi nelle parole di Zaniolo. Tanta è infatti l'attesa per il ruolo che il numero 22 avrà nella nuova Roma. Per il portoghese, l'ex calciatore dell'Inter potrà essere molto importante negli ultimi 30 metri. Da parte di Nicolò, c'è massima disponibilità:

Giocherei ovunque. Forse un giorno mi sistemerò un po' più in corsia, a meno che un allenatore non mi veda totalmente come un regista avanzato. Da ragazzino giocavo anche come numero 10 per le mie abilità tecniche, ma mi piace giocare come un numero 8 o addirittura come centrocampista difensivo.

12 febbraio 2019, Roma-Porto 2-1: doppietta per Zaniolo
12 febbraio 2019, Roma-Porto 2-1: doppietta per Nicolò Zaniolo in Champions League

Roma, Zaniolo individua i modelli: "Punto a Totti, De Rossi leader nato"

La seconda stagione per Zaniolo dovrà quindi essere quella delle conferme e della continuità: dopo l'impatto dirompente della scorsa annata, l'obiettivo è alzare l'asticella. Il modello da seguire? Francesco Totti.

Non sono lui, ma un giorno spero di essere altrettanto bravo. L'unica cosa che posso fare è allenarmi ogni giorno lavorando duramente, fidandomi dell'allenatore.

Daniele De Rossi si presenta con la maglia del Boca Juniors
Daniele De Rossi si presenta con la maglia del Boca: Zaniolo ha parlato di DDR come un leader

Senza De Rossi, passato al Boca dopo 18 anni di Roma, sarà tempo per i calciatori nella rosa della Roma di allargare le spalle e assumersi maggiori responsabilità. L'eredità di DDR è ben viva nella mente di Zaniolo: 

Daniele è una persona fantastica, è stato facile imparare da lui. Da lui ho appreso l'umiltà, c'era per tutti: tifosi, staff e altri giocatori. Lui era sempre concentrato sulla Roma e io sto cercando di fare questo nella vita: mettere la Roma al centro.

Eusebio Di Francesco è stato determinante per la crescita di Zaniolo
Di Francesco è stato determinante per la crescita di Nicolò Zaniolo

"Di Francesco fantastico con i giovani, senza di lui non avrei fatto la svolta"

Zaniolo ha individuato nel corso della sua intervista una figura fondamentale per la sua crescita: Eusebio Di Francesco, che il talento della Roma incrocerà in campionato da avversario sulla panchina della Sampdoria:

Senza di lui non avrei fatto la svolta. È fantastico con i giovani giocatori e gli devo molto, come con tutte le persone a Roma che mi hanno sostenuto.

Padrone del suo destino. Zaniolo si sente tale e sembra pronto per la stagione della consacrazione. La ricetta valida è una sola:

Allenarmi ogni giorno lavorando duramente, fidandomi dell'allenatore. Io amo il calcio, sempre, nei periodi buoni e in quelli cattivi. Così potrò migliorare e crescere come ha fatto lui. Ora è tempo di scrivere la mia, di storia.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.