Rafael Leao: "Il Milan era la mia squadra preferita alla PlayStation"

Le prime parole da giocatore rossonero dell'attaccante brasiliano.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'ultimo arrivato in casa Milan si presenta. Rafael Leao, attaccante classe 1999 che ha firmato con i rossoneri un contratto da 2 milioni di euro a stagione più bonus ed è stato pagato al Lille circa 30 milioni di euro, ha rilasciato un'intervista a Milan TV:

Spero di aiutare Piatek facendo tanti assist. Più gol farà lui, meglio andrà la squadra e io sono qui per far sì che il Milan possa raggiungere grandi obiettivi

Il portoghese ha continuato:

Sono venuto qui per dare il massimo, per aiutare la squadra a prescindere dal ruolo che mi darà il mister. Sono veloce e mi piace puntare l'uomo. Mi piace fare assist ma segnare gol fa parte anche del mio bagaglio tecnico. È importante dare una mano e giocare per la squadra, non sono individualista. Mi piace giocare con due attaccanti: uno rimane più fermo, l'altro ha più libertà di svariare. Piatek è un ottimo attaccante, ha fatto vedere tutto il suo valore al Genoa e al Milan si è confermato

Poi un retroscena:

Sceglievo sempre il Milan quando giocavo alla PlayStation, era molto forte e ha vinto tante volte la Champions League. Ho guardato i video di Maldini, Rui Costa, Seedorf, hanno fatto la storia del calcio. È molto bello essere qui

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.