Man Utd, ecco Maguire: è il difensore più caro di sempre. E lo stipendio...

I Red Devils ufficializzano Maguire e versano nelle casse del Leicester 92 milioni di euro: l'inglese, che percepirà uno stipendio da urlo, diventa il difensore più caro della storia superando van Djik.

2 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il Manchester United ha ufficializzato Harry Maguire. Il difensore, classe '93, durante la scorsa settimana aveva disertato gli allenamenti del Leicester, a conferma che la trattativa tra i due club stesse procedendo spedita e nella giusta direzione. Solskjaer del resto aveva messo il centrale di Sheffield in cima alla lista dei suoi desideri, il rinforzo considerato perfetto per rinforzare un reparto che nell'ultima stagione ha fatto abbastanza fatica.

Maguire è considerato ormai il miglior centrale inglese, per questo dalle parti di Old Trafford la cifra spesa per lui sorprende fino a un certo punto. L'accordo tra United e Leicester è ormai cosa nota: nelle casse delle Foxes sono finiti 85 milioni di sterline, pari a 92,8 milioni di euro. 

Maguire invece ha firmato un contratto fino al 2025 (con opzione per il 2026) che lo porterà a guadagnare 190mila sterline a settimana (più di 205 mila euro) per un totale di 69 milioni (quasi 75 milioni di euro). Con questo trasferimento, lo United piazza il secondo acquisto più dispendioso della propria storia: Maguire supera Lukaku (pagato 84 milioni di euro e prelevato dall'Everton), ma non raggiunge Pogba che arrivò ad Old Trafford per 105 milioni di euro. Il nazionale inglese è anche il secondo acquisto più caro nella storia della Premier: superato sempre Lukaku e in testa anche stavolta Pogba.

Manchester United, Maguire in azione
Manchester United, Maguire arriva dal Leicester

Manchester United, Maguire è il difensore più caro della storia 

Maguire è anche il difensore più caro della storia. Il centrale inglese supera Virgil Van Djik, che il Liverpool prese dal Southampton per 76 milioni di sterline, pari a 84 milioni di euro. Un peso importante per Harry, ragazzo nato nel South Yorkshire e cresciuto nelle giovanili dello Sheffield United con cui ha esordito nel 2011, quando aveva appena compiuto diciotto anni, nella gara persa in casa contro il Cardiff City. 

Maguire è passato poi all'Hull City, ma è con il passaggio al Leicester nell'estate 2017 che arriva il grande salto e proprio in quei giorni Southgate lo convoca e lo fa debuttare in nazionale. Il Mondiale 2018 è la competizione che serve a consacrarlo, Maguire gioca da leader, sempre ad alto livello, segnando anche un gol contro la Svezia ai quarti di finale. 

Nell'ultima stagione il difensore conferma i progressi ed entra definitivamente nel pantheon dei migliori difensori d'Europa. Solskajer lo chiede da subito a Woodward, è il primo obiettivo per far crescere il pacchetto arretrato del Manchester United e uno dei perni sui quali impostare la rifondazione, per questo il norvegese ha chiesto al club di non badare a spese pur di portare a casa Maguire. Missione compiuta.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.