Icardi non molla: se non sarà Juventus, rimarrà all'Inter

L'argentino non è convinto delle offerte di Napoli e Roma. Se non riuscirà ad approdare a Torino, rimarrà in nerazzurro.

4 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La vicenda sul futuro di Mauro Icardi sembra non finire mai. Nella giornata di ieri si erano diffuse moltissime indiscrezioni di calciomercato sulla possibile cessione dell'ormai ex capitano dell'Inter, con Napoli e Roma sempre più interessate.

Il punto cardine della vicenda è la trattativa che sta per portare Romelu Lukaku alla Juventus, destinazione preferita dell'attaccante argentino in caso di partenza da Milano. Se il belga approderà davvero a Torino, sarà ovviamente usato come punta titolare togliendo spazio a chiunque altro.

Nelle intenzioni dell'Inter, questa mossa dei campioni d'Italia avrebbe dovuto convincere Icardi ad abbandonare le sue pretese di passare fra le fila dei bianconeri. Ma l'attaccante non indietreggia di un centimetro e se non otterrà quello che vuole, è pronto a puntare i piedi.

Mauro Icardi
Icardi potrebbe restare all'Inter

Icardi non indietreggia: sarà Juventus oppure rimarrà all'Inter

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Icardi non sta prendendo nemmeno in considerazione la possibilità di passare al Napoli o alla Roma anche se entrambi i club hanno avuto i primi contatti positivi con la società nerazzurra.

Nonostante le parole di Marotta prima e di Conte e Zhang poi che lo mettono definitivamente sul calciomercato, l'argentino ha sempre ribadito pubblicamente (o tramite le parole della sua procuratrice) di voler restare all'Inter.

In caso di cessione, l'unica opzione che Icardi può contemplare è quella di fare un salto di livello passando alla Juventus. Ma come detto i bianconeri in questo momento stanno per piazzare il colpo Lukaku, con ancora due esuberi in attacco come Higuain e Mandzukic da piazzare.

A questo punto l'ex Sampdoria potrebbe puntare i piedi e dire di no a qualsiasi altra proposta nella speranza di essere reintegrato in rosa e convincere il suo nuovo allenatore Conte durante gli allenamenti. Ma questo atteggiamento rischia, di fatto, di bloccare la campagna acquisti in entrata dell'Inter che sta cercando una punta.

L'impressione è che tutto si risolverà nei prossimi 10 giorni con la chiusura del mercato in Inghilterra e quindi con la probabile conclusione della telenovela Lukaku. Dallo scambio fra il belga e Dybala passano anche le sorti di Icardi e quindi, di conseguenza, dell'Inter.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.