Lazio: Milinkovic-Savic non si sblocca ma il club pensa al sostituto

La trattativa col Manchester United attraversa una fase di stallo ma Tare e Lotito seguono due piste. Una punta in Premier League e l'altra in Turchia, ma il tempo non aiuta.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Lotito ostenta la massima serenità. Chissà in realtà quale tempesta lo attraversa: in ballo c'è quello che sarebbe di gran lunga il più grande affare di mercato della sua gestione, la cessione di Sergej Milinkovic-Savic al Manchester United per una cifra prevista intorno agli 80 milioni di euro.

Lotito ha preso le redini della Lazio nell'estate del 2004 e ha sempre mantenuto una linea chiara: gli acquisti si finanziano con le cessioni, niente voli pindarici. Fin dal primo anno, quando, appena insediatosi, cedette Stefano Fiore e Bernardo Corradi al Valencia e Jaap Stam al Milan, raggranellando complessivamente quasi 38 milioni e investendone meno di 10, gran parte dovuti all'acquisto di Pandev dall'Inter.

La specialità della casa è sempre stata valorizzare giocatori presi quando erano sconosciuti o in un momento poco brillante della loro carriera. Fra i tanti affari della sua gestione si ricordano fra gli altri Kolarov al Manchester City per 24 milioni, Candreva all'Inter per 22, Keita al Monaco per 30 fino al suo "career-high", per il momento: Felipe Anderson ceduto un anno fa al West Ham in cambio di 38 milioni di euro.

Milinkovic-Savic Lazio
Milinkovic-Savic potrebbe lasciare la Lazio per il Manchester United

Calciomercato Lazio: chi arriva se parte Milinkovic-Savic?

Chiaro, dunque, che la possibilità di un "lascia o raddoppia" tramite il serbo - arrivato quattro stagioni fa dal Genk per 18 milioni - non può lasciarlo indifferente. Questione di pochi giorni, comunque, visto che in Premier League il calciomercato chiude venerdì 8 agosto e i Red Devils dovrebbero prima piazzare Pogba al Real Madrid. Ma anche se la trattativa con gli inglesi attraversa una fase di stand-by la Lazio sta comunque pensando all'eventuale sostituto del serbo.

Yusuf Yazici
Yusuf Yazici è uno degli osservati speciali dalla Lazio

Sfumato, pare, l'ungherese Szoboszlai che, nel frattempo ha cominciato la stagione col Salisburgo, il club aveva mostrato interesse per il giovane trequartista turco Yusuf Yazici del Trabzonspor. Fino a una settimana fa avrebbe potuto arrivare per 15-16 milioni, ma l'irruzione nella trattativa del Lilla ha fatto salire le pretese del club di Trebisonda a oltre 20 milioni, 24 stando al Corriere dello Sport secondo il quale Igli Tare starebbe seguendo dunque anche un'altra pista che porta in Premier League.

Luka Milivojevic Crystal Palace
Luka Milivojevic del Crystal Palace insieme al suo tecnico Roy Hodgson

Sotto la lente, e in pole position, per la successione a Milinkovic-Savic, infatti, ci sarebbe Luka Milivojevic, centrocampista tuttofare e capitano del Crystal Palace. Serbo come Sergej, Luka non è un trequartista ma è forte fisicamente e ha il vizio del gol: in due stagioni e mezza a Londra ne ha segnati 24. Ha 28 anni e una discreta esperienza internazionale - fra Anderlecht, Olimpiacos e Stella Rossa Belgrado ha frequentato tanto la Champions League quanto l'Europa League e con la Nazionale ha giocato gli ultimi Mondiali - una valutazione intorno ai 20 milioni e un contratto in scadenza nel 2020, circostanza che potrebbe indurre il suo club a ridurre le pretese.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.