Cagliari, è ufficiale il ritorno di Nainggolan

Il centrocampista torna in rossoblù in prestito secco per una stagione.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Solo qualche giorno fa sembrava tutto fatto per il passaggio di Radja Nainggolan alla Fiorentina, ma come spesso è accaduto in questa sessione di calciomercato, l'ennesimo ribaltone ha cambiato una trattativa che pareva ormai a un passo dalla conclusione ufficiale.

L'ex giocatore della Roma ha infatti gentilmente declinato la corte della società di Commisso per sposare nuovamente il Cagliari, il suo Cagliari.

Nainggolan ha rifiutato la possibilità di partire per una squadra italiana che non fosse quella sarda (prima della Fiorentina ci aveva provato la Sampdoria di Ferrero) e ora è ufficialmente un giocatore rossoblù. Va a giocare in rossoblù - con la formula del prestito secco - anche per ragioni strettamente personali.

Per Nainggolan - aveva dichiarato il presidente del Cagliari Tommaso Giulini la scorsa settimana - è un sogno tornare da noi

Radja Nainggolan
Nainggolan va al Cagliari

Inter, Nainggolan torna al Cagliari in prestito

Il ds della Fiorentina Pradé aveva incontrato Beltrami (agente di Nainggolan) e aveva raggiunto l'intesa sia per l'ingaggio sia per la formula del suo acquisto dall'Inter che sarebbe avvenuto in prestito. Il belga sembrava convinto ma poi ha fatto retromarcia chiedendo alla dirigenza interista di accontentare il suo desiderio di tornare al Cagliari. Ausilio e Marotta hanno acconsentito e sono scattati subito i contatti con la società sarda.

L'Inter e il Cagliari hanno trovato in breve tempo la formula (prestito secco con gran parte dell'ingaggio di 4,5 milioni a carico del Cagliari) adatta per il ritorno dell'ex centrocampista della Roma nell'isola. La volontà di tutte le parti in causa ha fatto il resto, con la Fiorentina che ha incassato il rifiuto del giocatore e Nainggolan che è volato a riabbracciare una tifoseria che lo ha sempre amato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.