Bayern Monaco, tegola Coman: infortunato, salterà la Supercoppa

Il francese ha subito un colpo sul ginocchio durante la Audi Cup che i bavaresi hanno perso contro il Tottenham. Non ci sarà sabato nella sfida al Borussia Dortmund.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Una brutta notizia, tristemente annunciata. Kingsley Coman si è infortunato. Ancora una volta. Non è nulla di grave, ma il francese dimostra di essere tremendamente fragile. Ha preso un colpo (involontario) da Juan Foyth durante la partita di Audi Cup che il suo Bayern Monaco ha perso contro il Tottenham. Il problema, per quanto l'infortunio sembri di poco conto, è che i bavaresi giocheranno sabato la Supercoppa di Germania contro il Borussia Dortmund (alle ore 20:30 in casa dei gialloneri) e che mister Niko Kovac non ha un'alternativa che possa giocare al posto dell'ex juventino.

In questa finestra di calciomercato, infatti, il Bayern Monaco ha perso Arjen Robben (che ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo), Franck Ribery (che si è svincolato) e James Rodriguez (non riscattato e quindi tornato al Real Madrid). In attacco l'unico colpo è il classe 2000 Jann-Fiete Arp (pagato 3 milioni) che può esser adattato esterno, ma che in realtà è una punta.

L'unico esterno attualmente a disposizione di Kovac per la Supercoppa è quindi Serge Gnabry. Per giocare con il canonico 4-2-3-1 (o con il 4-3-3) il tecnico croato dovrà obbligatoriamente adattare a esterno uno fra Muller e Arp. Non la situazione ideale per una finale, non il biglietto da visita appropriato per una squadra che punta a vincere campionato e Champions League. La realtà però è che la rosa bavarese, al momento, in attacco è corta. Troppo corta. Anche perché è Coman fisicamente non è particolarmente affidabile e questa situazione potrebbe riproporsi in futuro.

Kingsley Coman lascia il campo durante la gara fra Bayern Monaco e Tottenham
Kingsley Coman, infortunato, ha lasciato il campo durante la gara fra Bayern Monaco e Tottenham

Bayern Monaco, Coman ko: salta la Supercoppa

Negli ultimi anni Coman è stato spesso fermo per infortunio: nel 2016 l'ex juventino si è fatto male proprio al ginocchio sinistro restando fermo per diverse settimane, mentre nel 2018 si è rotto due volte i legamenti della caviglia ed ha saltato, complessivamente, quasi 40 partite di campionato.

Vota anche tu!

Coman è inaffidabile fisicamente?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Al termine della partita persa con il Tottenham Niko Kovac ha provato a vedere il bicchiere mezzo pieno: 

Penso che per Coman non si tratti di nulla di grave, speriamo che fra qualche giorno sia nuovamente a disposizione.

Il problema sono però le alternative e gli impegni incalzanti. Il Bayern Monaco, insomma, deve darsi una mossa e acquistare un esterno (il sogno è Leroy Sané), perché al momento la rosa a disposizione di Kovac è incompleta. Oltre a Sané però i bavaresi non sembrano seguire altri giocatori in maniera concreta (Hudson-Odoi ha rinnovato con il Chelsea, Werner non convince ed è stata smentita la pista Bailey). Per questo la situazione è preoccupante, e lo diventerebbe ancora di più se non si dovesse chiudere l'affare con il Manchester City. Al punto che perfino un leggero infortunio come quello di Coman mette in difficoltà la squadra e si trasforma in una brutta notizia.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.