Formula 1, GP Germania: doppietta Leclerc-Vettel nelle prove libere

Il riepilogo della prima giornata di prove libere F1 ad Hockenheim. Ferrari davanti alla Mercedes, ma attenzione ai probabili cambiamenti climatici del weekend.

Charles Leclerc sulla pista di Formula 1 in Germania

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Archiviata la prima giornata di prove libere del Gran Premio di Germania 2019 di Formula 1. Sulla pista di Hockenheim i team hanno lavorato intensamente sia in ottica qualifiche simulando dei giri secchi veloci che sul passo gara. Molto caldo oggi, ma sabato e domenica le temperature saranno più basse e potrebbe arrivare la pioggia, pertanto i valori possono cambiare.

Al mattino nella FP1 doppietta Ferrari con Sebastian Vettel e Charles Leclerc. Il pilota tedesco, desideroso di riscattare l'errore di Silverstone, ha chiuso in 1'14"013 precedendo di 255 millesimi il compagno. La scuderia di Maranello non si è presentata con particolari aggiornamenti in Germania. A differenza di una Mercedes che invece ha novità all'ala anteriore, nuovi bargeboard e deviatori di flusso laterali alle pance, modifiche al fondo piatto, al cofano motore e all’ala posteriore. Tante cose da testare dunque per Lewis Hamilton (terzo a +0"302) e Valtteri Bottas (quinto a +0"647).

Quarta posizione per Max Verstappen, che con la Red Bull ha accusato poco più di 3 decimi di ritardo da Vettel. Sesto il compagno Pierre Gasly a 8 decimi dal leader della prima sessione di prove libere. In top 10 anche Carlos Sainz su McLaren, Romain Grosjean su Haas, Lance Stroll con la Racing Point e Daniel Ricciardo al volante della Renault. Alfa Romeo indietro, diciassettesima posizione per Kimi Raikkonen davanti al compagno Antonio Giovinazzi. Di seguito i tempi ufficiali e la classifica finale della FP1 del GP di Germania 2019 di Formula 1.

  1. Sebastian Vettel FERRARI 1:14.013 21 giri
  2. Charles Leclerc FERRARI 1:14.268 +0.255s 25
  3. Lewis Hamilton MERCEDES 1:14.315 +0.302s 32
  4. Max Verstappen RED BULL RACING HONDA 1:14.330 +0.317s 28
  5. Valtteri Bottas MERCEDES 1:14.660 +0.647s 28
  6. Pierre Gasly RED BULL RACING HONDA 1:14.813 +0.800s 23
  7. Carlos Sainz MCLAREN RENAULT 1:15.062 +1.049s 30
  8. Romain Grosjean HAAS FERRARI 1:15.074 +1.061s 30
  9. Lance Stroll RACING POINT BWT MERCEDES 1:15.191 +1.178s 26
  10. Daniel Ricciardo RENAULT 1:15.567 +1.554s 23
  11. Sergio Perez RACING POINT BWT MERCEDES 1:15.604 +1.591s 24
  12. Lando Norris MCLAREN RENAULT 1:15.616 +1.603s 26
  13. Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:15.759 +1.746s 27
  14. Daniil Kvyat SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 1:15.776 +1.763s 30
  15. Alexander Albon SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 1:15.777 +1.764s 24
  16. Nico Hulkenberg RENAULT 1:15.823 +1.810s 23
  17. Kimi Räikkönen ALFA ROMEO RACING FERRARI 1:15.953 +1.940s 26
  18. Antonio Giovinazzi ALFA ROMEO RACING FERRARI 1:16.382 +2.369s 31
  19. Robert Kubica WILLIAMS MERCEDES 1:16.559 +2.546s 27
  20. George Russell WILLIAMS MERCEDES 1:17.126 +3.113s 23
Lewis Hamilton sulla pista di Formula 1 in Germania
Lewis Hamilton sempre da tenere d'occhio, sia sul giro secco che sul passo gara. Veloce anche ad Hockenheim

Formula 1, GP Germania 2019: tempi e classifica FP2

Temperature altissime anche al pomeriggio nel secondo turno di prove libere di Formula 1 a Hockenheim. I team hanno proseguito l'intenso lavoro su simulazione della qualifica e del passo gara. Anche in FP2 doppietta della Ferrari, ma stavolta è stato Leclerc ad avere la meglio su Vettel. Per il pilota monegasco best lap in 1'13'449 con 124 millesimi di vantaggio sul compagno. La scuderia di Maranello ha mostrato di essere messa bene anche a livelli di ritmo. Ma, ricordiamo, che nel weekend dovrebbero abbassarsi le temperature e forse anche piovere; dunque bisognerà vedere cosa succederà con condizioni diverse.

Mercedes che piazza i propri piloti dietro alle SF90, Hamilton terzo a 146 millesimi da Leclerc e Bottas quarto a 662 millesimi dal leader. Verstappen quinto (+0"684), mentre l'altra Red Bull ha chiuso solamente quindicesima dato che verso la fine della sessione Gasly è stato protagonista di un incidente che ha provocato le bandiere rosse e uno stop del turno per un po' di minuti dato che la sua RB15 andava rimossa. Nessuna conseguenza fisica per lui, fortunatamente.

Buon sesto tempo per Grosjean con la Haas, autore di interessanti crono così come Stroll con la Racing Point. Buono anche il ritmo di Raikkonen, ottavo al volante dell'Alfa Romeo. Top 10 completata da Hulkenberg e Perez. Solamente diciassettesimo Giovinazzi, che ad Hockenheim sta faticando. Un po' meno brillanti del solito le McLaren: Sainz undicesimo e Norris sedicesimo. Di seguito i tempi ufficiali e la classifica finale della FP2 del GP di Germania 2019 di Formula 1.

  1. Charles LECLERC Ferrari 1:13.449 
  2. Sebastian VETTEL Ferrari +0.124  
  3. Lewis HAMILTON Mercedes +0.146 
  4. Valtteri BOTTAS Mercedes +0.662 
  5. Max VERSTAPPEN Red Bull Racing +0.684 
  6. Romain GROSJEAN Haas F1 Team +0.730 
  7. Lance STROLL Racing Point +0.819
  8. Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing +1.009  
  9. Nico HULKENBERG Renault +1.023  
  10. Sergio PEREZ Racing Point+1.069 
  11. Carlos SAINZ McLaren +1.213
  12. Daniil KVYAT Toro Rosso +1.351 
  13. Daniel RICCIARDO Renault +1.561 
  14. Alexander ALBON Toro Rosso +1.613 
  15. Pierre GASLY Red Bull Racing +1.640 
  16. Lando NORRIS McLaren+1.798 
  17. Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing+1.957
  18. Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team +2.021 
  19. George RUSSELL Williams +3.451 
  20. Robert KUBICA Williams +3.531

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.