Tra le leggende di WWE Raw Reunion, anche un wrestler italiano

Daniele Dentice D'Accadia è l'atleta che ha affrontato Braun Strowman poco prima del main event della puntata storica con il ritorno di tanti Hall of Famer.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Durante la puntata speciale di Raw Reunion, l'ultimo episodio dello show rosso della WWE che ha visto il ritorno di moltissime leggende del wrestling, c'è stato spazio anche un atleta italiano. No, non si tratta di Fabian Aichner, l'altoatesino che continua la sua crescita nel territorio di sviluppo di NXT UK, ma di un nuovo nome a sorpresa, che ha preso parte a uno spettacolo storico.

Tra "Stone Cold" Steve Austin, Hulk Hogan, Ric Flair, Santino Marella, Rikishi, la D-Generation X, Torrie Wilson, Kelly Kelly, Ted DiBiase e chi più ne ha più ne metta, c'è stato infatti posto pure per una breve apparizione dell'atleta, sconosciuto ai più, Randy Rowe, sul ring vittima sacrificale della furia di Braun Strowman.

Un match fine a sé stesso, durato pochi secondi e che ha visto il malcapitato subire i colpi impressionanti del Monster among men della WWE. Un intramezzo tra un'apparizione di una leggenda e l'altra, che aveva il compito di intrattenere il pubblico e mettere in evidenza la potenza del gigante della World Wrestling Entertainment.

WWE, l'atleta romano Daniele Dentice D'Accadia con Braun StrowmanWWE
WWE, Braun Strowman contro l'atleta romano Daniele Dentice D'Accadia

WWE, un wrestler italiano a Raw Reunion

Missioni di questo tipo, in certi casi, vengono affidate spesso e volentieri a wrestler locali, in modo da garantirgli un'apparizione nella più importante federazione di questo sport-entertainment. Ecco, in questa occasione è toccato a Randy Rowe e i più attenti avranno certamente notato la scritta "Roma" in testa e il suo enorme tatuaggio sul petto, dedicato alla città eterna, con tanto di monumenti e scritta.

Disegni che non rispecchiano semplicemente una passione per l'Italia da parte di uno statunitense, bensì di un romano vero e proprio, il cui nome risponde a Daniele Dentice D'Accadia.

Subito dopo lo show, questo ragazzo italiano ha pubblicato un messaggio sui social network che ha svelato la sua vera identità anche a chi non lo conosceva:

Grazie WWE per aver dato a questo ragazzo italiano, nato e cresciuto a Roma, una chance di essere parte di Raw a Tampa, in Florida.  Grazie ad Afa Anoai, cioè Pops e a tutta la WXW Wrestling Family per aver creduto in me sin dal primo giorno. Grazie a tutte le persone per l'affetto e il supporto che mi hanno dimostrato. Un ultimo pensiero va al mio Paese, a Roma, a tutti quelli che hanno creduto in me sin dal primo momento. Per Noi italiani la Cultura del Wrestling sembra cosi lontana. Oggi abbiamo avuto la prova che anche partendo da veramente lontano, passo dopo passo, possiamo realizzare i nostri Sogni... Don't Stop Believing... Impossibile is Nothing. Con gli occhi pieni di gioia ed il cuore in mano....Vi Voglio Bene.

E anche noi ci aggiungiamo alla lunga lista di complimenti ricevuti da Daniele sui suoi profili ufficiali!

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.