Inter, Dzeko allontana Lukaku: no alla richiesta di 83 milioni

I nerazzurri non voglio fare follie per il belga, troppo alta la richiesta del Manchester United. Così l'attaccante della Roma ritorna ad essere il primo obiettivo, con lui c'è Leao.

2 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Non è una chiusura definitiva, ma siamo lì. L’Inter ha mollato la presa per Romelu Lukaku, troppo alta la richiesta del Manchester United: 83 milioni di euro. Così Marotta ha comunicato a Conte il cambio di obiettivo: l’affare Dzeko è a portata di mano, c’è già l’accordo con il giocatore e chiudere con la Roma non sarà difficile. 

Una punta esperta come il bosniaco più una giovane come Rafael Leao del Lille. Saranno probabilmente questi i colpi in attacco da regalare al tecnico nerazzurro. Sul baby portoghese si sta muovendo Jorge Mendes, con il ds Ausilio in attesa.

Niente pazzie dunque, l’Inter non sborserà tutti quei soldi per Lukaku. Certo, in ballo c’è sempre la cessione di Mauro Icardi, che è pronto a lasciare il club e guarda al Napoli. Ma da Milano chiedono non meno di 60 milioni di euro. Con quei soldi, che dovranno arrivare in tempi brevi, possibile un ultimo affondo per il belga. Ma serve fare in fretta: in Inghilterra il calciomercato chiude l’8 agosto.

Inter, tutto su Dzeko della Roma
Inter, tutto su Dzeko: niente Lukaku

Inter, il ballo delle punte: Dzeko sì, Lukaku nì

L’Inter guarda in casa della Roma, c’è Edin Dzeko pronto a vestire la maglia nerazzurra. Alla fine pare lui il prescelto per l’attacco di Antonio Conte. Come riporta la Gazzetta dello Sport infatti, i due a.d. Marotta e Antonello, d’accordo con patron Zhang, non faranno follie di calciomercato. Tradotto: impossibile arrivare a soddisfare gli 83 milioni di euro chiesti dal Manchester United per Romelu Lukaku. A meno che non si venda al più presto Mauro Icardi, una cessione che può far depositare nelle casse nerazzurre una sessantina di milioni. In questo caso il discorso sarebbe diverso.

Dzeko e Rafael Leao. Il portoghese del Lille è l’altro obiettivo dell’Inter, un gioiello che piace a tanti top club d’Europa. Jorge Mendes è l’agente, che già da qualche settimana lo ha proposto ad Ausilio e non solo. Ha bussato alla porta anche di Juventus e Wolverhampton.

Inter, piace anche Leao del Lille
Inter, piace anche Leao: presto offerta al Lille

Cessioni in vista

Dicevamo di Icardi, che nelle ultime ore ha aperto ad un possibile trasferimento al Napoli. L’Inter chiede almeno 60 milioni, a meno è pronta a tenerlo a Milano da fuori rosa e in attesa di sviluppi. All’ombra del Vesuvio, per ora, tutto tace su questo fronte. E Nainggolan? Altro caso spinoso per Antonio Conte, altro giocatore messo ai margini del nuovo progetto. Sulle tracce dell’ex Roma ci sono sempre il Dalian Yifang e lo Shanghai Shenhua. Ma offerte vere e proprie in salsa cinese non sono mai arrivate. Non è finita, perché sulla lista dei partenti compare anche Ivan Perisic. Il croato fin qui non ha impressionato l’allenatore, è sul mercato. Un altro nodo da sciogliere, un’altra possibile cessione per avere soldi freschi da investire. Niente però si muove.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.