ICC, fallo shock di Gnagnon in Liverpool-Siviglia su Larouci

Bruttissimo tackle del giovane giocatore degli spagnoli durante l'amichevole coi Reds. Dopo le scuse: "Mi dispiace, cose del genere non si dovrebbero mai vedere in campo".

1 condivisione 1 commento

di - | aggiornato

Share

Bruttissimo episodio durante la partita di International Champions Cup fra Liverpool e Siviglia: negli ultimi minuti della partita il 22enne Joris Gnegnon si è reso protagonista di un durissimo e inspiegabile fallo sull'avversario Yasser Larouci.

Il francese era arrabbiato perché la squadra di Klopp non aveva gettato il pallone fuori dal campo con un compagno a terra ma il calcio rifilato al giocatore del Liverpool è stato folle, tanto che Larouci è dovuto uscire in lacrime e con l'ausilio della barella dopo aver provato a rialzarsi.

L'arbitro ha ovviamente espulso Gnagnon, immediatamente accerchiato dai Reds. Durissimi i commenti da parte dell'ambiente dei campioni d'Europa al termine della partita, come spiegato da Klopp commentando altri screzi in partita.

Non posso dire cosa penso, vi farei solo scrivere dei titoli sui giornali. Ma questi atteggiamenti non mi piacciono.

Meno diplomatico Milner:

È una cosa vergognosa, è l'arbitro a decidere se buttare fuori il pallone. E se proprio vuoi interrompere il gioco tira la maglietta a un avversario, non colpire un ragazzino al ginocchio.

Dopo il fischio finale è arrivato un tweet del Siviglia che augura a Larouci una pronta guarigione oltre a quello con cui il francese Gnegnon si scusa sia con l'avversario che con il Liverpool stesso.

Chiedo pubblicamente scusa a Larouci e al Liverpool, gesti come il mio non si devono vedere su un campo di calcio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.