La giovinezza ha il suo prezzo: i grandi colpi non superano i 23 anni

In Italia il giocatore più pagato è stato De Ligt, in Spagna Joao Felix, in Inghilterra Rodrigo. Ma si devono ancora sistemare campioni quali Bale e Neymar...

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Una linea sottile, ma tremendamente costosa, lega la sessione di calciomercato dei cinque maggiori campionati europei. Il talento non basta più, l'ideale è che venga abbinato alla gioventù. Non può essere un caso, infatti, che dalla Francia all'Italia, passando per Germania, Spagna e Inghilterra, tutti i giocatori più pagati siano giovanissimi. Addirittura under 21. Certo, bisogna ancora trovare una soluzione per i vari Gareth Bale e Neymar, ma la tendenza è piuttosto chiara.

L'età media dei giocatori che si sono mossi per le cifre più alte all'interno dei 5 maggiori campionati d'Europa è di 21 anni e mezzo, per un totale di 383 milioni di euro. Il più giovane acquisto in assoluto è, guarda caso, anche il più costoso di tutti: si tratta di Joao Félix, che ha appena 19 e 8 mesi e che è passato dal Benfica all'Atletico Madrid per un totale di 127 milioni di euro. Al momento è il trasferimento più esoso di questa sessione di calciomercato.

Visto quanto costano attualmente i calciatori i club cercano di assicurarsi i migliori talenti quando il loro prezzo è sì alto, ma ancora sostenibile. Comprare Messi e Ronaldo a 25 anni oggi sarebbe impensabile. Bisogna quindi anticipare i tempi. Certo, quando si tratta di giocatori così giovani si va anche incontro a una certa soglia di rischio, ma il colpo giusto può sistemare un intero reparto per anni e, in caso di necessità, può riempire le casse della società.

De Ligt alla Juventus
De Ligt al debutto con la maglia della Juventus

Calciomercato, tutti under 21 i colpi più costosi dell'estate

Se in Liga il giocatore più pagato dell'estate è stato Joao Felix, in Inghilterra, per il momento, è Rodrigo, passato a 23 anni (compiuti a giugno) dall'Atletico Madrid al Manchester City per 70 milioni. Non molto più economici gli acquisti di Ndombelé (22 anni, dal Lione al Tottenham per 60 milioni) e Wan Bissaka (21 anni, passato per 55 milioni dal Crystal Palace al Manchester United). In Italia l'acquisto più costoso di questa sessione di calciomercato l'ha fatto registrare la Juventus con De Ligt, pagato, a 19 anni e 11 mesi, 75 milioni più 10 di bonus. L'età media della difesa bianconera era piuttosto alta, l'olandese la abbassa notevolmente.

Vota anche tu!

Con De Ligt la Juventus vincerà la Champions League?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Il colpo più importante della Ligue 1 è del PSG, che ha pagato il 23enne Diallo 34 milioni di euro (bonus compresi). Il difensore centrale del Borussia Dortmund sarà l'erede di Thiago Silva che a 35 anni (li farà in autunno) non può più garantire l'affidabilità di un tempo. In Germania il Bayern Monaco sta affrontando un cambio generazionale. I bavaresi hanno speso 80 milioni per il 23enne Lucas Hernandez (ex Atletico Madrid). Quella dei giovani non è però una moda nuova. Anche nella scorsa sessione estiva del calciomercato, infatti, in 4 dei 5 maggiori campionati d'Europa il giocatore più pagato è stato un under 23. Unica eccezione la Serie A con Cristiano Ronaldo, ma è uno strappo alla regola che non solo si può accettare, ma si può perfino comprendere e accettare.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.