Van Dijk: "Io Pallone d'Oro? L'ultima annata è andata bene..."

Il giocatore del Liverpool commenta le sue chance: "Capisco che di solito lo vincono gli attaccanti ma magari è il momento di cambiare".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La metà di luglio è tipicamente il momento dell'anno in cui i tifosi di calcio pensano alle prospettive della prossima stagione per la propria squadra. Ma è anche quello in cui si comincia a ipotizzare chi sarà il vincitore del prossimo Pallone d'Oro e uno dei papabili stavolta sembra essere Virgil van Dijk.

Il colossale difensore del Liverpool viene da un'annata fantastica in cui ha vinto la Champions League con i Reds ed è arrivato in finale nella Nations League con la sua Olanda, tutto questo senza essere mai superato in dribbling da un attaccante avversario per l'intera stagione.

Van Dijk sembra, con Cristiano Ronaldo e Alisson, uno dei grandi favoriti per vincere il prestigioso trofeo ma quando al giocatore è stata posta una domanda a riguardo, lui è stato cauto con le previsioni.

Virgil van Dijk col Liverpool
Virgil van Dijk parla del Pallone d'Oro

Van Dijk e il Pallone d'Oro: "Forse è arrivato il momento"

L'ex giocatore del Southampton è stato intervistato da Liverpool TV e commentando le voci che lo vedono come uno dei possibili vincitori del Pallone d'Oro, ha risposto con grande umiltà rivelando però di essere fiducioso.

È un onore che la gente ne parli ma io non posso farci nulla, saranno gli altri a deciderlo. Non posso negare che l'ultima stagione sia stata molto buona quindi l'unica cosa che posso fare è concentrarmi sulla prossima stagione con la speranza di fare ancora meglio.

Se Van Dijk sarà premiato, diventerà il primo difensore a vincere il trofeo dai tempi di Fabio Cannavaro nel 2006: da quell'anno in poi ci fu il trionfo di Kakà nel 2007 prima del decennio di dominio del tandem Messi-Ronaldo, spezzato nel 2018 da Modri.

L'olandese sa bene che solitamente la vittoria viene data a chi fa gol e non a chi li impedisce, ma secondo la sua opinione lui o Alisson potrebbero essere i profili giusti per interrompere questo trend.

Capisco perché lo vincano gli attaccanti o i numeri 10 di solito, sono più divertenti da vedere. Ma magari è arrivato il momento giusto per cambiare...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.