Il Manchester United piomba su Pépé: Lukaku più vicino all'Inter?

I Red Devils puntano con decisione l'ivoriano del Lille e sono pronti a offrire 70 milioni per bruciare sul tempo la concorrenza. Una mossa che potrebbe riaprire la trattativa con i nerazzurri per il belga.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Mentre l'allenatore dell'Inter Antonio Conte fatica a mascherare il proprio malcontento per il mancato acquisto di Romelu Lukaku, dall'Inghilterra arriva una notizia che potrebbe in qualche modo sbloccare il calciomercato nerazzurro e dare al tecnico pugliese il centravanti tanto desiderato. A riportarla è il Sunday Times, che racconta di come secondo alcune fonti vicine al Manchester United i Red Devils sarebbero pronti a fare un'offerta per l'ivoriano Nicolas Pépé del Lille. 

24 anni compiuti alla fine di maggio, 22 gol e 11 assist nell'ultima Ligue 1 che lo ha visto trascinare il Lille al secondo posto dietro all'irraggiungibile PSG, Pépé è da tempo nel mirino di numerosi top club europei. Dopo essere stato accostato in passato a Inter e Napoli negli ultimi tempi sembra che la sua destinazione più probabile possa essere la Premier League, dove è seguito con interesse da Arsenal, Liverpool e Manchester United.

Per il suo cartellino il Lille vuole 78 milioni di euro, cifra che ha spaventato l'Arsenal e frenato anche il Liverpool - che non intende effettuare grandi investimenti in attacco - ma non lo United, deciso a rivoluzionare la squadra per tornare immediatamente competitivo in Inghilterra e in Europa. Nei prossimi giorni, per bruciare la concorrenza, il club di Solskjaer potrebbe avanzare un'offerta formale, mossa che potrebbe avere effetti anche sulla situazione relativa a Lukaku.

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku è da tempo al centro di un braccio di ferro tra Inter e Manchester United: l'acquisto di Pépé da parte dei Red Devils potrebbe influenzare il futuro del belga.

Calciomercato, l'interesse dello United per Pépé può portare Lukaku da Conte

Il Manchester United infatti, dopo aver speso 75 milioni di euro per assicurarsi Aaron Wan-Bissaka e Daniel James, sembra intenzionato a operare ancora sul calciomercato in entrata: Pépé è soltanto uno degli obiettivi di Solskjaer, che tiene d'occhio anche il regista portoghese Bruno Fernandes, il centrocampista Longstaff del Newcastle e Harry Maguire, difensore centrale per cui il Leicester è arrivato a chiedere 90 milioni. 

Naturale che per inseguire tutti questi obiettivi i Red Devils debbano pensare anche alla cessione di alcuni giocatori, e l'indiziato numero uno a lasciare l'Old Trafford è sempre Romelu Lukaku. Il belga reputa conclusa la sua esperienza a Manchester, vuole la Serie A e vuole l'Inter, che però fino a oggi non è riuscita a trovare l'intesa con lo United relativa alla valutazione del suo cartellino: la recente offerta nerazzurra pari a 65 milioni di euro è stata respinta al mittente al club inglese, che continua a chiederne 80.

L'interesse per Pépé potrebbe però cambiare le carte in tavola, spingendo il Manchester United a trovare un'intesa con l'Inter a metà strada: vero è che il club guidato da Solskjaer è in vantaggio su Pépé, ma il rischio di perdere l'attimo e di essere scavalcato nella corsa all'ivoriano - c'è il PSG in agguato - è sempre dietro l'angolo. Ecco perché i Red Devils potrebbero finire per accontentarsi di circa 70-75 milioni di euro per Lukaku, mettendo fine a un braccio di ferro che dura ormai da settimane e permettendo all'Inter di regalare a Conte il centravanti che tanto desidera.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.