Il Barcellona vuole un altro grande colpo: occhi su Alaba

I blaugrana puntano a rinforzare la corsia sinistra con l'acquisto dell'austriaco del Bayern Monaco, in scadenza nel 2021 e in cerca di una nuova sfida: si giocherebbe il posto con Jordi Alba.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Mentre continua a ragionare sulla possibilità più o meno concreta di riportare Neymar al Camp Nou due anni dopo la sua fuga a Parigi, il Barcellona lavora su altri importanti obiettivi di calciomercato in vista di una stagione che vedrà Messi e compagni andare in cerca della conferma nella Liga e magari anche di quella Champions League vinta l'ultima volta nel 2015. 

Il mercato ha finora portato alla corte di Ernesto Valverde il portiere brasiliano Neto, alternativa a Ter Stegen, il talentuoso centrocampista olandese Frenkie de Jong e quello che fino a oggi è il vero colpo dell'estate, Antoine Griezmann, strappato all'Atletico Madrid dopo un corteggiamento durato quasi due anni. Proprio l'arrivo del francese ha completato un reparto offensivo di lusso, che vedrà le Petit Diable affiancare sua maestà Messi e il pistolero Luis Suarez e al momento può contare su alternative di lusso come Dembélé, Coutinho e Malcom. 

Sembra chiaro dunque che l'eventuale arrivo di Neymar sarebbe la classica ciliegina sulla torta, ma al momento le priorità del Barcellona sono altre e si concentrano principalmente sulla corsia sinistra: ceduto Cucurella al Getafe il club blaugrana cerca un'alternativa a Jordi Alba. Secondo il Mundo Deportivo questa sarebbe stata individuata in David Alaba, 27enne terzino del Bayern Monaco e considerato tra i migliori interpreti del ruolo in circolazione.

David Alaba in azione

Barcellona-Alaba, si può fare: il Bayern ci pensa, decisiva la volontà del giocatore

Cresciuto nel club bavarese, che nel 2008 lo prelevò fresco 16enne dall'Austria Vienna, Alaba è ormai da 8 stagioni uno dei punti fermi del Bayern Monaco, club con cui ha giocato quasi 350 partite e vinto 8 Bundesliga, 5 Coppe di Germania, Champions League e Mondiale per club. Punto fermo dell'Austria, è apprezzato per le grandi qualità tecniche e atletiche oltre che per l'estrema versatilità che gli permette di giostrare, oltre che nel ruolo naturale di terzino sinistro, anche come difensore centrale, ala o in mediana.

Sarebbe proprio per quest'ultima caratteristica che Alaba è entrato nel mirino del Barcellona: il club blaugrana cerca un terzino che possa giocarsi il posto con Jordi Alba ed eventualmente prenderne il posto in futuro, ma consapevole della forza dello spagnolo non intende investire una cifra importante su un calciatore che rischierebbe di passare molto tempo in panchina. Motivo per cui è stata scartata la pista che porta a Junior Firpo, 21enne per cui il Betis chiede 25 milioni di euro, e piace invece l'austriaco del Bayern Monaco, capace di disimpegnarsi con profitto in più posizioni.

A venire incontro al Barcellona c'è anche la situazione personale che sta vivendo in Baviera David Alaba: a 27 anni il terzino sembra in cerca di nuovi stimoli e soprattutto non sembra più intoccabile agli occhi del Bayern Monaco. Gli arrivi di Lucas Hernandez e Benjamin Pavard, difensori capaci di coprire il suo ruolo, sembrano chiudere gli spazi dell'austriaco, che oltretutto da tempo sta discutendo senza successo con il club il rinnovo del contratto in scadenza nel 2021.

Vista la situazione attuale, il Bayern Monaco potrebbe decidere di cedere Alaba in estate, capitalizzando al massimo una vendita che tra un anno potrebbe non vederlo più in una posizione di forza. Il Barcellona ha fiutato l'affare e cerca di stringere, anche se la particolare situazione economica del club, a corto di soldi dopo l'acquisto di Griezmann, potrebbe essere un ostacolo di non poco conto. I blaugrana puntano dunque a un prestito con obbligo di riscatto nell'estate del 2020, ma che i campioni di Germania prendano in considerazione questa formula è tutto da vedere.

Decisiva nel buon esito della vicenda potrebbe essere la volontà del calciatore, che se davvero intende lasciare la Baviera dovrà esporsi personalmente: soltanto in quel caso la trattativa potrebbe sbloccarsi, portando al Camp Nou un nuovo rinforzo di lusso per la squadra di Ernesto Valverde, che a quel punto si troverebbe ad avere a disposizione una vera e propria corazzata indipendentemente dal possibile ritorno di Neymar.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.