Il ritiro "estremo" dell'Augsburg: 3 giorni in montagna senza confort

L'idea è di mister Martin Schmidt, che ha deciso di far fare dormire i giocatori in tenda con soli 10 gradi.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Ora sarà una passeggiata. In pianura. L'Augsburg, club di Bundesliga, ha terminato ieri una tre giorni davvero particolare decisa da mister Martin Schmidt. Il tecnico ha sempre fatto notizia in Germania perché è uno al quale piacciono gli sport estremi (dal bungee jumping all'arrampicata sul ghiaccio). Questa volta ha però trascinato con sé tutta la squadra. Per tre giorni (e tre notti) i giocatori hanno dormito in tenda fra 2000 e 2700 metri, resistendo al freddo (facevano solo 10 gradi).

Gli atleti non avevano possibilità di farsi una doccia, i cellulari in quei luoghi non hanno campo, la sveglia era impostata alle 5:30 del mattino. Per 72 ore i calciatori hanno camminato da una vetta all'altra, sempre muovendosi ad altissima quota. L'idea di Schmidt era quella di mettere i ragazzi nelle condizioni di dover giocoforza far gruppo, di metterli nelle condizioni di doversi aiutare l'un l'altro. Il tecnico, prima ancora della tre giorni in Svizzera (precisamente a Wallis), ha spiegato:

Questa esperienza sarà di aiuto a tutta la squadra, ma anche a ogni singolo giocatore durante tutta la stagione.

Il tour alpino non aveva però solo lo scopo di mettere la squadra nelle condizioni di dover far gruppo: i giocatori hanno infatti avuto modo di vivere la natura e, attraverso la spiegazione di guide professioniste, di approfondire il discorso relativo ai mutamenti climatici. Un modo per sensibilizzare tutto il club al rispetto dell'ambiente.

La tre giorni dell'Augsburg, club di Bundesliga, fra le Alpi
L'Augsburg, club di Bundesliga, è stato per tre giorni in ritiro sulle Alpi a oltre 2000 metri

Bundesliga, il ritiro estremo dell'Augsburg

L'Augsburg non ha quindi organizzato la tre giorni in montagna solo in vista della prossima Bundesliga, come ha spiegato mister Schmidt:

Non è casuale il titolo 'Trekking for Future' che abbiamo dato a questa iniziativa. Ci sta a cuore la difesa della natura. Con queste iniziative rafforziamo la consapevolezza che bisogna rispettare la natura per rispettare anche il prossimo.

Assente, a causa di un problema alle costole, Martin Hinteregger, che sta spingendo per lasciare l'Augsburg in questa finestra di calciomercato. Il suo desiderio è quello di restare in Bundesliga e andare all'Eintracht Francoforte, ma non va escluso il trasferimento alla Lazio.

Sabato, intanto, i giocatori dell'Augsburg hanno avuto un meritato giorno di riposo, oggi ripartiranno per Bad Häring, un comune austriaco di poco più di 2000 abitanti nel distretto di Kufstein, in Tirolo. Lì un'altra settimana di ritiro, durante la quale, indipendentemente dall'intensità degli allenamenti, per gli uomini di Schmidt sarà una passeggiata. Non più una scarpinata come nei giorni scorsi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.