Griezmann-Barcellona, il trasferimento sarà oggetto di indagine

Dopo le denunce dell'Atletico Madrid, la RFEF si prepara per indagare sull'operazione di calciomercato.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Griezmann si è unito al Barcellona all'inizio di questa settimana, completando un'operazione di calciomercato iniziata di fatto la scorsa estate, non senza polemiche. I catalani sostengono di aver attivato una clausola nel contratto del francese che gli avrebbe permesso di partire per 120 milioni di euro a partire dal 1° luglio, mentre l'Atletico Madrid sostiene che i loro rivali hanno iniziato a negoziare con Griezmann già a marzo e ciò comporterebbe un versamento di altri 80 milioni di euro per raggiungere i 200 della precedente clausola nel suo contratto.

Il club deve ancora presentare un reclamo ufficiale, ma secondo indiscrezioni in arrivo dalla Spagna, la federazione (RFEF) ha aperto un documento a prescindere. Il Barcellona ha costantemente negato qualsiasi illecito nell'operazione di calciomercato, come spiegato dal presidente Bartomeu:

Capisco che tutti difendano i loro interessi e ho parlato con Cerezo (presidente di Atletico, ndr), ma non vedo che il caso possa evolvere in modo positivo per loro. Abbiamo contattato Griezmann dopo aver visto il video in cui diceva addio ai fan, non c'era nulla a marzo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.