Manchester United, i fan: "Maguire troppo caro rispetto a de Ligt"

Troppi 90 milioni per Slabhead secondo i sostenitori dei Red Devils per i quali il centrale del Leicester non regge il confronto con l'olandese, pagato pure meno dalla Juventus.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il dibattito è aperto. I termini, in estrema sintesi, sono più o meno questi: la Juventus ha pagato 75 milioni di euro per Matthijs de Ligt che a 20 anni è uno dei più forti centrali difensivi del mondo e nel frattempo il Manchester United si appresta a un'operazione di mercato che potrebbe vederlo pagarne 90 per Harry Maguire, 26enne ruvido, quanto efficace però, centralone del Leicester. Possibile?

Il quesito che attanaglia da giorni i tifosi dei Red Devils e spopola sui social è sicuramente legittimo, anche se ricorda in qualche modo, fatte le debite proporzioni, quei discorsi che si facevano da ragazzini: se la squadra A ha battuto B 1-0 e C per 5-0, allora B vincerà contro C per 4-0. Quello che è possibile dire, al massimo, è che B è probabilmente più forte di C, ma da lì a rendere matematico il risultato del loro match ce ne corre.

Nel caso del confronto dei prezzi dei due difensori, il discorso è in qualche modo lo stesso. La discriminante qui si chiama legge di mercato: secondo il Mirror, gli occhi su Maguire li aveva già messi sir Alex Ferguson nella sua ultima stagione allo United e nell'estate 2013 Woodward avrebbe potuto acquistare il difensore, allora 20enne, per soli 5 milioni dallo Sheffield United; l'estate scorsa, invece, il Leicester si sarebbe "accontentato" di 70 - ma in entrambi i casi non se ne fece nulla - e oggi, a luglio 2019, il suo prezzo è questo, stop. È il mercato, bellezza.

Calciomercato Maguire
Calciomercato: Maguire è stato soprannominato Slabhead (testa di lastra) da Jamie Vardy

Calciomercato Manchester United: troppi 90 milioni per Maguire?

Il Sun ha provato a mettere a confronto le prestazioni dei due giocatori nell'ultima stagione. Per quanto possa essere pericoloso ridurre a cifre le prestazioni di due difensori - più facile per chi segna o fa segnare, ovviamente - ciò che emerge è che de Ligt ha eseguito quasi 500 passaggi in più di Maguire e che, nonostante ne abbia fatti molti di più, li ha mandati a buon fine nel 90% dei casi contro l'85% dell'inglese. Un dato molto importante perché è chiaro che un passaggio sbagliato da parte di un difensore può, in linea di principio, avere conseguenze peggiori di quello di un attaccante. Harry, poi, ha vinto più duelli, ma Matthijs ha contribuito a un numero maggiore di clean sheets.

Quello che risulta, insomma, anche se un po' a fatica, è che de Ligt, è stato forse dotato da madre natura di una classe maggiore, ha piedi migliori ed è più bello da vedere, mentre Maguire avrà pure meno charme, ma sa essere persino più efficace. Il soprannome Slabhead, del resto, è un marchio, come ha spiegato tempo fa il suo compagno Jamie Vardy:

Il soprannome di Harry (Slabhead, cioè "testa di lastra", ndr) l'ho creato io. Ma se ci pensi è vero: se lui è nei paraggi di un cross puoi star certo che la palla la prenderà lui, di testa ovviamente.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.