Trezeguet ubriaco a Torino: patente ritirata e insulti agli agenti

L'ex attaccante della Juventus è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza. Agli agenti che lo hanno fermato ha urlato: "Pezzenti, non guadagnate nemmeno duemila euro".

3 condivisioni 1 commento

di - | aggiornato

Share

Guai per David Trezeguet. L'ex attaccante della Juventus, 41 anni, è stato fermato a Torino (precisamente in via Po) mentre guidava il suo Suv con un tasso alcolemico ben al di sopra del consentito ed è stato quindi denunciato per guida in stato d’ebbrezza.

Il francese stava tornando da Monforte d’Alba, località nelle Langhe dove era stato invitato a una degustazione di vino insieme all'ex compagno di squadra Mauro German Camoranesi.

Apparso subito non lucidissimo, Trezeguet ha prima rifiutato l'alcol test, pretendendo di aspettare un'ora, e poi si è sottoposto al controllo risultando per tre volte con valori superiori al limite previsto.

Gli agenti che lo hanno fermato sono stati anche insultati. "Pezzenti, poveracci, non guadagnate nemmeno duemila euro", ha detto loro il transalpino. Che ovviamente si è visto anche ritirare la patente. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.