Chiesa vuole la Juventus: a breve chiederà la cessione a Commisso

L'esterno raggiungerà i suoi compagni negli Stati Uniti con un giorno di anticipo rispetto a quanto programmato. L'offerta dei bianconeri è di 60 milioni.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il calciomercato della Juventus non è destinato a concludersi con l'acquisto di de Ligt. Nonostante innesti come Ramsey, Rabiot, Buffon e lo stesso difensore olandese (oltre a Demiral e Luca Pellegrini), i bianconeri sono molto vicini a Federico Chiesa, esterno d'attacco classe 1997 della Fiorentina.

Il giocatore è uno dei tre principali obiettivi dei campioni d'Italia in carica assieme a Icardi e Zaniolo. Ma se per questi ultimi la trattativa è ancora lontana dal definirsi, complici pure gli interessamenti di Napoli (per l'argentino) e Tottenham (per il centrocampista), quella per Federico Chiesa sembra ormai prossima alla chiusura.

La Juventus ha infatti da tempo l'accordo con l'entourage dell'attaccante, a cui ha offerto un contratto da 5 milioni a stagione fino al 2024. Sarà un po' più difficile convincere la Fiorentina del nuovo presidente Commisso, che non vorrebbe iniziare il suo corso cedendo quello che forse, attualmente, è il giocatore più rappresentativo nelle file dei viola.

Federico Chiesa con la maglia della Fiorentina
Federico Chiesa verso la Juventus: l'offerta bianconera è di 60 milioni

Calciomercato Juventus, obiettivo Chiesa: pronti 60 milioni

L'offerta della Juventus è di 60 milioni di euro. L'idea della società toscana sarebbe quella di tenere Chiesa almeno per un'altra stagione, ma molto conterà dalla volontà del calciatore. Che nella giornata di oggi, in anticipo di ventiquattr'ore rispetto a quanto programmato, raggiungerà i suoi compagni nel ritiro statunitense. Secondo Sport Mediaset, a Chicago Chiesa parlerà con Commisso, al quale spiegherà di voler indossare i colori bianconeri.

L'attaccante è reduce da una stagione positiva nonostante l'annata deludente della Fiorentina ed è stato uno dei volti positivi nel pur fallimentare Europeo Under 21 della nostra nazionale. Dopo 113 presenze e 22 gol in maglia viola, il numero venticinque vuole ora compiere il definitivo salto di qualità, approdando in un club ai vertici del calcio italiano ed europeo. Un percorso identico a quello che fece il suo ex compagno di squadra Bernardeschi nel 2017.

Un mese fa, il presidente Commisso aveva dichiarato che non avrebbe venduto Chiesa nemmeno per 100 milioni. La volontà di Federico è però quella di lasciare Firenze, per questo, alla fine, il ds Pradè potrebbe decidere di intavolare il discorso con i bianconeri e accettare la loro offerta. Considerata anche la prossima cessione di Veretout, conteso da Milan e Roma, nelle casse della società entrerebbe abbastanza denaro per rifondare una formazione salvatasi dalla retrocessione solamente all'ultima giornata.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.