Milan alla ricerca di rinforzi, ma Donnarumma blocca il mercato

Il portiere vuole restare in rossonero, la sua mancata partenza frena i piani di Maldini e Boban: servono un difensore e un centrocampista mentre prende quota l'ipotesi di uno scambio Suso-Pastore con la Roma.

1 condivisione 1 commento

di - | aggiornato

Share

La stagione alle porte, la seconda dell'era Elliott, sarà quella della verità per un Milan chiamato a riprendersi un posto nel calcio che conta e costretto a farlo con la forza delle idee. Rispetto alla concorrenza, infatti, i rossoneri dovranno fare di necessità virtù operando sul calciomercato con risorse limitate - frutto della non semplice situazione legata al Fair Play Finanziario UEFA - allestendo allo stesso tempo una squadra capace di tornare a recitare un ruolo da protagonista in Serie A.

Un compito decisamente arduo per gli uomini mercato rossoneri: Boban, Maldini e Massara devono infatti ragionare attentamente su ogni scelta per costruire una squadra adatta al nuovo tecnico Marco Giampaolo, l'uomo scelto per riportare in alto il Milan e che ancora aspetta di avere a disposizione alcuni tasselli fondamentali. Servono un difensore, un interno di centrocampo e un trequartista, sarà fondamentale non commettere errori e operare bene anche nel mercato in uscita.

A proposito di quest'ultimo sarebbe stata decisamente d'aiuto alla causa rossonera la cessione di Gianluigi Donnarumma, portiere titolare tanto del Diavolo quanto della Nazionale. La sua partenza sarebbe stata colmata dalla promozione del baby Plizzari e avrebbe fruttato una plusvalenza importantissima, vitale per muoversi poi sul fronte degli acquisti, ma la recente presa di posizione del diretto interessato costringerà i dirigenti del club a rivedere decisamente i piani.

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma vuole restare al Milan, che proverà a convincerlo a spalmare il ricco ingaggio su più stagioni.

Milan, ipotesi di scambio Suso-Pastore con la Roma

Donnarumma non intende lasciare il Milan, motivo per cui la trattativa con il PSG si è arenata e sono tornate in ballo piste alternative per recuperare i milioni che servono per dare a Giampaolo i rinforzi richiesti. Registrata la volontà del giocatore, Boban e Maldini lo incontreranno nelle prossime settimane per capire i margini di manovra relativi al rinnovo del contratto in scadenza nel 2021: attualmente il portiere guadagna 6 milioni di euro a stagione, l'obiettivo - tutt'altro che semplice - è quello di convincerlo a spalmare l'ingaggio su più stagioni diminuendo così il monte stipendi del club.

Contemporaneamente i rossoneri continuano a monitorare il mercato alla ricerca dei rinforzi necessari per completare la rosa: Giampaolo schiererà la squadra con il 4-3-1-2, motivo per cui un esterno come Suso rischia di non trovare spazio. Lo spagnolo piace alla Roma, che secondo Repubblica avrebbe offerto in cambio Javier Pastore. L'argentino è in cerca di rilancio e potrebbe essere il trequartista che il Milan sta cercando: recuperato convincerebbe sicuramente più di Paquetà e Calhanoglu, il problema semmai risiede nel ricco ingaggio firmato un anno fa con i giallorossi che sembra fuori dalla portata del Diavolo.

Che valuta la situazione e intanto insegue gli altri obiettivi: il difensore centrale, individuato nel serbo Matija Nastasic che lo Schalke 04 potrebbe cedere inizialmente in prestito, e l'interno di centrocampo Jordan Veretout. Il francese della Fiorentina piace anche alla Roma e costa circa 25 milioni di euro, soldi che Boban e Maldini, sfumata la cessione di Donnarumma, proveranno a mettere insieme attraverso altre cessioni: i maggiori indiziati a lasciare Milanello sono al momento Biglia, Borini, Castillejo, Laxalt e Rodriguez. Confermato dopo le belle prestazioni in Coppa d'Africa Franck Kessié: l'ivoriano, a meno di offerte davvero importanti, resterà a disposizione di Giampaolo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.