Lazio, Radu: "Ho sbagliato, chiedo scusa. Ora sono a casa"

Le parole del difensore romeno dal ritiro di Auronzo di Cadore.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Stefan Radu e la Lazio di nuovo insieme. Il difensore romeno sembrava a un passo dall'addio ai biancocelesti, la frattura pareva insanabile. E invece negli ultimi giorni c'è stato un improvviso riavvicinamento che ha portato a un nuovo matrimonio.

Radu si è così sottoposto alle visite mediche e ha raggiunto i compagni nel ritiro di Auronzo di Cadore. Appena arrivato, ha parlato in conferenza stampa spiegando quanto accaduto: 

Ringrazio la società e il presidente per avermo permesso di far parte di nuovo della famiglia laziale. Ho passato il momento più buio della mia carriera, da marzo non sono stato più io come uomo e giocatore. Sono emozionato e ora spero di ripagare la fiducia che la società mi ha dato

Radu ha proseguito così:

Torno a casa. Sono stato male negli ultimi giorni per aver fatto uno sbaglio. Per me è una liberazione. Ringrazio i tifosi che mi sono stati vicino. Dopo l'infortunio alla caviglia, non riuscendo a guarire, ho iniziato a pensare in negativo. Ho sbagliato nei confronti della società e verso i miei compagni. Per questo oggi sono qui a chiedere scusa a tutti quelli che in quel periodo ho offeso

Poi ha concluso: 

Posso dire di essere un nuovo acquisto. In ogni caso ho tanta esperienza alle spalle, posso dare ancora tanto per questa squadra. Offerte? Dopo le notizie che sono uscite, con la Lazio che non mi voleva più, ho ricevuto tante richieste. Però ho sempre detto "no" subito

A margine della conferenza, il direttore della comunicazione biancoceleste Stefano De Martino ha dichiarato:

Le ricostruzioni uscite in queste settimane sono fantasiose. Non c'è nulla di vero, ho letto di litigi sul web, è giusto precisare che non è successo nulla di tutto questo

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.