Inter, Icardi ha le idee chiare sul futuro: vuole solo la Juve

La scorsa settimana Wanda Nara ha incontrato il ds del Napoli Giuntoli, ma l'impressione è che l'argentino se ne andrà soltanto per raggiungere Sarri e Cristiano Ronaldo: Paratici prepara l'affondo a fine agosto.

3 condivisioni 1 commento

di - | aggiornato

Share

Nell'Inter di Antonio Conte pronta a partire per la tournée asiatica che la vedrà impegnata tra Cina, Singapore e Macao continuano a tenere banco le voci di calciomercato che riguardano il futuro di Mauro Icardi. L'ex capitano vive ormai una situazione da vero e proprio separato in casa: escluso dalla rosa partita alla volta dell'Asia, l'ex capitano nerazzurro si allenerà da solo alla Pinetina in attesa di un futuro ancora tutto da scoprire.

La situazione che riguarda quello che resta sulla carta uno dei migliori centravanti della nostra Serie A è apparentemente arrivata a un muro contro muro tra il giocatore e l'Inter. Dal suo arrivo a Milano Antonio Conte è stato molto chiaro: Mauro Icardi non rientra in alcun modo nei suoi piani e non esistono possibilità riguardo un suo ripensamento, vuole un centravanti con altre caratteristiche, vuole Romelu Lukaku.

E mentre l'Inter lavora per accontentarlo deve appunto pensare alla cessione di un calciatore, Maurito, che appena un anno fa sarebbe stato un reato perdere per 100 milioni di euro e il cui valore di mercato oggi si è più che dimezzato. L'ultima tormentata stagione e l'ingombrante presenza della moglie e agente Wanda Nara, unite alla conclamata rottura con il club, hanno ridotto in modo sensibile l'appeal esercitato dall'argentino che però resta al centro delle strategie di due grandi club, Napoli e Juventus.

Mauro Icardi con la moglie e agente Wanda Nara
Nel corso della scorsa settimana Wanda Nara avrebbe incontrato il ds del Napoli Giuntoli, ma secondo il Corriere dello Sport Icardi vuole solo la Juventus.

Inter, Icardi vuole solo la Juve: Paratici prepara un'offerta al ribasso

Ed è il Corriere dello Sport a raccontare le ultime evoluzioni di calciomercato che riguardano Icardi: nel corso della scorsa settimana Wanda Nara avrebbe incontrato a Milano il ds del Napoli Giuntoli per discutere della possibilità di un approdo del marito alla corte del club di De Laurentiis. Una chiacchierata importante ma che non avrebbe prodotto i risultati sperati dai partenopei: se l'argentino lascerà Milano sarà solo ed esclusivamente per trasferirsi alla Juventus.

Diversi i motivi a favore del club bianconero: la poca distanza che separa Milano da Torino è importante, ancora di più la possibilità di dare una svolta alla propria carriera andando a vincere in un club dove i campioni non mancano e guidato da un tecnico, Maurizio Sarri, che lo accoglierebbe a braccia aperte e che saprebbe valorizzarlo al meglio. Icardi dunque vuole soltanto la Juventus, che del resto continua a seguirlo in attesa dell'affondo decisivo.

Consapevole della preferenza accordata alla Juventus dal giocatore, il ds bianconero Fabio Paratici studia la situazione con l'obiettivo di muoversi negli ultimi giorni di mercato, quando un'Inter priva di alternative e con un giocatore tanto ingombrante ancora in rosa potrebbe finire per cedere Icardi ai campioni d'Italia e storici rivali addirittura a prezzo di saldo.

L'intenzione della Juventus è quella di assicurarsi Mauro Icardi per una cifra che si aggira intorno ai 35-40 milioni di euro e di offrire quindi all'argentino un contratto da 7,5 milioni di euro più bonus. Si tratterebbe di una mossa davvero importante, realizzata a prezzi decisamente contenuti per il calciomercato odierno e soprattutto moralmente devastante ai danni di un'Inter che sogna di tornare a competere proprio con i bianconeri per lo Scudetto.

I nerazzurri, del resto, non sembrano avere alternative: incassato il rifiuto di Conte l'ex capitano sembra intenzionato a non fare sconti al suo club, vuole la Juventus e aspetterà una loro offerta ufficiale, che arriverà a fine agosto e comunque soltanto dopo le cessioni di Mandzukic e Higuain. Poi scatterà l'affondo per Icardi, che salvo clamorosi colpi di scena dovrebbe avere un esito scontato: il futuro dell'argentino è sempre più bianconero.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.