Caso Coutinho, l'agente sbotta: "Il Barcellona deve dirci la verità"

Kia Joorabchian non ci sta e chiede chiarezza alla società blaugrana dopo alcune prese di posizione piuttosto ambigue, a suo dire.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Se da una parte si fa festa per l'arrivo di Griezmann, dall'altra in casa Barcellona c'è da fare i conti con il caso Coutinho: la posizione del calciatore brasiliano è in bilico e il suo futuro è ancora tutto da decidere. Arrivato in Spagna nel gennaio del 2018, a un anno e mezzo di distanza la sua avventura potrebbe essere già ai titoli di coda.

Dipende da diversi fattori, ma già il solo arrivo del calciatore francese fa ipotizzare che ci sarà più concorrenza lì davanti. Come se non bastasse, inoltre, dal mercato in entrata continuano a non arrivare buone notizie per il brasiliano, visto che sembra ancora viva l'ipotesi ritorno di Neymar. E quale migliore contropartita per abbassare le pretese del PSG, se non proprio Philippe Coutinho?

Anche su questo tema si è espresso Kia Joorabchian, che ai microfoni di RMC è intervenuto in maniera molto polemica sull'atteggiamento del Barcellona nei confronti del suo assistito. L'accusa? La mancanza di chiarezza sul fronte calciomercato, con il suo assistito che a detta sua adesso si trova in una posizione piuttosto scomoda. 

Durante questa sessione di calciomercato, Coutinho potrebbe dire addio al Barcellona

Calciomercato Barcellona, l'agente di Coutinho: "Vogliamo la verità"

Non ha usato mezzi termini, Kia Joorabchian: l'agente di Coutinho ha attaccato direttamente la società accusandola sostanzialmente di doppiogiochismo e pretendendo di sapere la verità sul suo assistito.

Bartomeu è stato chiaro: non ha alcuna intenzione di cedere il giocatore a nessun club. Per questo motivo abbiamo scelto di non guardare al mercato per il nostro giocatore e non lo abbiamo offerto ad altri club. Dall'altra parte però ho appreso che Andre Cury sta dicendo cose totalmente diverse e sta spingendo per includere Coutinho nel trasferimento di Neymar

Parole tutt'altro che morbide, Kia Joorabchian "ha fatto i nomi" e poi ha continuato ad attaccare il club chiedendo di fare luce sul caso Coutinho.

Non abbiamo ricevuto offerte da nessun club perché rispettiamo la decisione del Barcellona, ma loro non hanno rispettato la parola che ci hanno dato. Siamo stati in silenzio fino ad oggi, ma non permetteremo al Barcellona di mentire: devono dirci la verità. Se vogliono che Coutinho parta devono dircelo, poi in caso con il giocatore decideremo poi cosa è meglio per il suo futuro

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.