Europa League, tutti i risultati: il Debrecen mette in guardia il Torino

Gli ungheresi vincono 3-0 contro gli albanesi del Kukes e ipotecano il passaggio del turno dove eventualmente incontrerebbero i granata. Delude il Legia Varsavia.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'Europa League torna prepotentemente in campo nel proprio giorno di appartenenza il giovedì e ha regalato gol, emozioni e sorprese. Dopo i quattro anticipi che si sono tra martedì e mercoledì, l'andata del primo turno preliminare del torneo internazionale al quale parteciperanno Torino (dal secondo turno preliminare) Roma e Lazio (dalla fase a gironi) si è concluso oggi con altre 43 partite.

La gara alla quale in Italia si è guardato con maggiore attenzione è ovviamente quella fra gli ungheresi del Debrecen e gli albanesi del Kukes, la cui vincente sfiderà il Torino nel prossimo turno. Gli ungheresi si sono imposti con un secco 3-0, ipotecando la qualificazione.

Sono scese in campo anche alcune squadre che abitualmente troviamo nella fase a gironi dell'Europa League come M. Haifa, Legia Varsavia e Molde, che hanno dato vita a partite completamente diverse fra loro, in parte anche sorprendenti, a dimostrazione del fatto che in questo momento della stagione, con i giocatori con le gambe imballate, ogni risultato è possibile.

Si è giocata l'andata del primo turno preliminare di Europa League
Si è giocata l'andata del primo turno preliminare di Europa League

Europa League, tutti i risultati

  • Pyunik-Shkupi 3-0
  • Ordabasy-Torpedo Kutaisi 1-0
  • Ventspils-Teuta 3-0
  • Alashkert-Makedonija 3-1
  • AEK Larnaca-Petrocub 1-0
  • Trans-Budućnost Podgorica 0-2
  • Laç-H. Beer-Sheva 1-1
  • Sabail-Universitatea Craiova 2-3
  • Flora-Radnicki Niš 0-2
  • KuPS-Vitebsk 2-0
  • Balzan-Domžale 3-4
  • Riteriai-KÍ 1-1
  • Ružomberok-Levski 0-2
  • Liepāja-Dinamo Minsk 1-1
  • Kauno Žalgiris-Apollon 0-2
  • Dinamo Tbilisi-Engordany 6-0
  • Radnik Bijeljina-Spartak Trnava 2-0
  • Shakhtyor-Hibernians 1-0
  • Nisporeni-Neftçi 0-3
  • Akademija Pandev-Zrinjski 0-3
  • Molde-Reykjavik 6-1
  • Brøndby-Inter Turku
  • Crusaders-B36 2-0
  • Debrecen-Kukës 3-0
  • M. Haifa-Mura 2-0
  • Brann-Shamrock Rovers 2-2
  • Malmö-Ballymena 7-0
  • Fola-Chikhura 1-2
  • Olimpija Ljubljana-RFS 2-3
  • Connah's Quay-Kilmarnock 1-2
  • Dunajská Streda-Cracovia 1-1
  • Zeta-Fehérvár 1-5
  • FCSB-Milsami 2-0
  • Čukarički-Banants 3-0
  • Europa-Legia 0-0
  • Aberdeen-RoPS 2-1
  • St Patrick's-Norrköping 0-2
  • Cliftonville-Haugesund 0-1
  • Cork-Progrès 0-2
  • Široki Brijeg-Kairat 1-2
  • Honvéd-Žalgiris 3-1
  • Stjarnan-Levadia 2-1
  • Breidablik-Vaduz 0-0

Europa League, il Debrecen vince 3-0: Torino avvisato

In Ungheria cominciano la partita in maniera guardinga: nel primo tempo vengono create poche occasioni, di emozioni ce ne sono poche. Nel secondo tempo emerge però la superiorità tecnica dei padroni di casa del Debrecen: al 53' sugli sviluppi di un calcio d'angolo, gli ungheresi attuano uno schema con triangolazione e cross, Garba anticipa il difensore e devia in porta da pochi passi. Gli albanesi del Kukesi si sbilanciano a caccia del pari, ma al 78' regalano di fatto il raddoppio: difesa scoperta e tap-in comodissimo di Varga su assist di Trujic. Pochi minuti dopo arriva il 3-0, nuovamente con Varga che con un tiro dal limite dell'area sorprende un colpevole Frasheri. Il Torino appare superiore al Debrecen, ma i granata dovranno stare attenti ad alcune individualità come Varga per superare il turno e proseguire il sogno Europa League.

Europa League, le altre partite

Finisce come peggio non si può l''esordio europeo dell'accademia fondata da Pandev: contro i bosniaci dello Zrinjski finisce 0-3 (tutto nella prima ora di gioco) e l'eliminazione appare già scontata. Il progetto sta però prendendo corpo, sarà interessante vederne gli sviluppi in futuro. Delude, pur ottenendo un risultato tutto sommato positivo, l'Hapoel Beer-Sheva. In Albania gli israeliani pareggiano per 1-1. Si dovranno conquistare la qualificazione in casa. La Dinamo Tbilisi travolge l'Engordany con un pesantissimo 6-0. Il risultato più pesante è però quello del Malmoe, che batte 7-0 il Ballymena. Male il Legia Varsavia, che non va oltre lo 0-0 in casa dell'Europa (Gibilterra). Al ritorno i polacchi dovranno obbligatoriamente vincere. Bella partita, piena di ribaltoni, quella fra i maltesi del Balzan e gli sloveni del Domzale: finisce 3-4, ma al ritorno tutto è ancora possibile.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.