Tensione al Manchester United, lite tra Pogba e Lingard

Nervosismo tra i Red Devils durante la tournèe australiana, Lindelof deve calmare il francese che discute animatamente con il compagno di squadra.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La stagione del Manchester United comincia già sotto il segno dei ferri corti. I Red Devils sono arrivati in Australia per la tournèe estiva, ma sarebbero già emersi i primi malumori all'interno dello spogliatoio. Un primo, acceso confronto avrebbe avuto come protagonisti Paul Pogba e Jesse Lingard: parte del battibecco è stato mostrato in modo fortuito proprio sui canali social del club.

Nonostante le voci di calciomercato che lo vorrebbero in direzione Real Madrid, Pogba è regolarmente partito col Manchester United per le amichevoli estive in Oceania. I calciatori sono stati ripresi subito dopo l'atterraggio, mentre insieme allo staff tecnico passeggiano per riposarsi al termine della traversata dall'Inghilterra. Tra le varie immagini, sbuca anche il francese, visibilmente arrabbiato con Lingard.

Pogba viene ripreso mentre si gira in direzione del calciatore inglese, dicendogli qualcosa con lo sguardo di chi sta discutendo con un certo disappunto. A quel punto, però, interviene Lindelof, che abbraccia l'ex giocatore della Juventus e calma gli animi. I 3 del Manchester United continuano a camminare con il resto della squadra e l'allarme rientra rapidamente, lasciando spazio ai sorrisi degli ultimi secondi del video.

Lite in casa Manchester United, Pogba e Lingard discutono durante un video sui social
Lite in casa Manchester United, Pogba e Lingard discutono durante un video sui social

Manchester United, clima teso in Australia: lite Pogba-Lingard

Non si conoscono i motivi del faccia a faccia tra i due, ma è probabile che rimarranno chiusi a chiave nello spogliatoio dei Red Devils. In Inghilterra, però, è bastato qualche frame di un video promozionale della tournèe australiana per scatenare polemiche e dubbi, sia sul clima che si respira nella squadra di Solskjaer sia sull'effettiva volontà di Pogba di rimanere al Manchester United.

Non è un mistero che il centrocampista francese abbia voglia di competere regolarmente in Champions League, come ha confermato anche il suo agente Mino Raiola:

Al Manchester United lo sanno tutti, Paul vuole andare via e lavoreremo per accontentarlo. Ha bisogno di una nuova sfida, è il momento giusto per guardare altrove.

Dopo due anni nella massima competizione europea, i Red Devils disputeranno nuovamente l'Europa League. Una dimensione in cui hanno già trionfato nel 2017, ma che a Pogba sta stretta. La sua reazione nei confronti di Lingard potrebbe essere un episodio isolato, ma anche la punta dell'iceberg in una situazione di cui sente di non fare più parte. Il calciomercato è ancora aperto, i risvolti sono dietro l'angolo nonostante il calciatore sia già in Australia con il resto della squadra.

Raiola
Mino Raiola vuole spingere Pogba lontano dal Manchester United

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.