Il Foggia fa ricorso contro la FIGC e chiede la riammissione in Serie B

Il club pugliese ricorre contro la FIGC e chiede di essere riammesso in B.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il Foggia non si dà per vinto e continua a lottare per riottenere la Serie B. Il club pugliese ha infatti fatto ricorso contro la FIGC per la penalizzazione di 20 punti inflitta al Palermo e quindi per la riammissione al campionato di B. Lo fa sapere il Collegio di Garanzia dello Sport, organo del Coni che ha diffuso questo comunicato:

Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso da parte del Foggia contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio, la Lega Nazionale Professionisti Serie B, la Salernitana, nonche' contro il Palermo, per l'annullamento della decisione della Corte Federale di Appello della FIGC, pubblicata, nel dispositivo, con C.U. n. 108/CFA del 29 maggio 2019, e, completa di motivazioni, con C.U. n. 122/CFA del 18 giugno 2019, con la quale, nel riformare la decisione di primo grado endofederale, che aveva irrogato in capo al Palermo la sanzione della penalizzazione all'ultimo posto della classifica di serie B per la stagione 2018/2019, con conseguente retrocessione in serie C per la stagione 2019/2020, e' stata irrogata nei confronti del Palermo una penalizzazione di 20 punti, con conseguente diritto alla permanenza in Serie B per la stagione 2019/2020

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.