Europa League, recap della giornata: i Rangers dilagano a Gibilterra

Gli scozzesi travolgono il St. Joseph's. Bene anche l'Hajduk Spalato che vince 2-0 a Malta e il CSKA di Sofia che batte il Titograd senza prendere gol.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Tre vittorie, esattamente come era da pronostico. Nel primo turno preliminare dell'Europa League trionfano Rangers (4-0 a Gibilterra, in casa del St. Joseph's), Hajduk Spalato (2-0 a Malta contro lo Gzira) e CSKA di Sofia (4-0 contro il Titograd) ipotecando il passaggio del turno. Successi importanti a questo punto della stagione quando le gambe sono ancora imballate e ogni avversario può diventare insidioso. Ancor più importante riuscire a vincere con risultati particolarmente favorevoli in vista della gara di ritorno, proprio per evitare spiacevoli sorprese.

Anche oggi infatti, nonostante i risultati positivi, Rangers, Hajduk Spalato e CSKA di Sofia sono dovuti essere pazienti prima di riuscire effettivamente ad avere la meglio sui rispettivi avversari. Alla lunga però la differenza tecnica è venuta fuori, anche se in qualche caso la fortuna ha dato una bella mano.

Specie per i Rangers, che stanno in campo nazionale faticano ad accorciare il gap con i Celtic, fare strada in Europa League sarebbe particolarmente significativo. Questo il modo più veloce per fare nuovamente il pieno di consapevolezza e tornare a essere una squadra relativamente allettante.

I giocatori dei Rangers esultano dopo la vittoria in Europa League
I giocatori dei Rangers esultano dopo la vittoria nel primo turno preliminare di Europa League

Europa League, i risultati della giornata: vincono Rangers, Hajduk Spalato e CSKA di Sofia

Europa League, St. Joseph's-Rangers 0-4

Nonostante il risultato, i Rangers di Steven Gerard nel primo tempo sono sembrati piuttosto imballati. Poche occasioni da gol create, perfino qualche contropiede concesso agli avversari. Nella ripresa però gli scozzesi sono saliti in cattedra, dando una vera e propria lezione di calcio agli avversari: 12 i tiri effettuati (solo 1 quello dei padroni di casa), 70% di possesso palla, 4 gol segnati. Il primo lo ha segnato Jack al 50': su assist di Barisic è bravo a calciare al volo e pescare l'angolo basso. Già al 56' il raddoppio con Ojo, bravo, di fisico, a scardinare la difesa avversaria prima di battere a rete. Al 68' arriva la rete di Barisic, che ribadisce in porta una punizione respinta sul palo dal portiere. Al 77' il definitivo 4-0 di Morelos che chiude non soltanto la partita ma il discorso qualificazione. Questo benché i Rangers, pur senza soffrire, abbiano faticato a sbloccare la partita. Ora però il secondo turno di qualificazione di Europa League è davvero a un passo.

Europa League, Gzira-Hajduk Spalato 0-2

Partita tutto sommato simile quella fra Gzira e Hajduk Spalato: i padroni di casa fanno densità davanti alla propria area di rigore e concedono pochi spazi. Allo scadere del primo tempo però Soares colpisce la palla di mano regalando di fatto un rigore agli ospiti. Dal dischetto si presenta Adam Gyurcso che prima si fa ipnotizzare dal portiere avversario ma poi ribadisce in porta da soli 7 metri di distanza. Nel secondo tempo l'Hajduk fa girar palla in attesa degli spazi concessi dalla difesa del Gzira e colpisce al 96': è bravo Ivan Dolček (all'esordio) a trasformare in oro un bel pallone filtrante di Barry, battendo il portiere con un tiro a incrociare.

Europa Legaue, CSKA Sofia-Titograd 4-0

Anche il CSKA ha dovuto dimostrarsi particolarmente paziente prima di riuscire a dilagare. Il primo gol dell'incontro arriva infatti al 30' con Evandro, bravo a sfruttare un bell'assist di di Rodrigues. Il portoghese, dopo aver servito al compagno il pallone dell'1-0, mette definitivamente in discesa il discorso qualificazione segnando lui stesso il 2-0 al 53'. Da quel momento i montenegrini del Titograd spariscono dal campo: al 55' arriva il 3-0 di Geferson, prima del 4-0 di Malinov, entrato una decina di minuti prima. Qualificazione ipotecata, prima buccia di banana evitata. Sia per i Rangers, che per il CSKA di Sofia e l'Hajduk Spalato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.