Wimbledon, Berrettini e la nonna: "Mi ha chiamato, lei tifa Federer"

Roger Federer passa il turno in tre set e trova Matteo Berrettini negli ottavi di finale di Wimbledon. Il tennista romano è diventato il quinto italiano della storia a raggiungere gli ottavi a Wimbledon nell’Era Open.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

L’otto volte vincitore di Wimbledon Roger Federer ha battuto il semifinalista degli ultimi Australian Open Lucas Pouille in tre set con il punteggio di 7-5 6-2 7-6 (7-4) aggiudicandosi la novantottesima vittoria al torneo di Wimbledon e il successo numero 350 della sua carriera nei tornei del Grande Slam.

Il fuoriclasse svizzero ha raggiunto gli ottavi di finale dei Championships di Wimbledon per la diciassettesima volta in carriera e giocherà Lunedì nel quarto turno contro l’azzurro Matteo Berrettini, che ha superato l’argentino Diego Schwartzmann in cinque set con il punteggio di 6-7 7-6 4-6 7-6 6-3 in 4 ore e 19 minuti dopo aver salvato tre match point nel quarto set.

Il tennista romano è diventato il quinto italiano della storia a raggiungere gli ottavi a Wimbledon nell’Era Open dopo Adriano Panatta, Davide Sanguinetti, Gianluca Pozzi e Andrea Seppi. Federer affronterà Berrettini per la prima volta.

Matteo Berrettini:

Ho fatto fatica ma sono stato bravo di testa. Ora mi aspetta l’ottavo di finale con Roger. Da bambino sognavo di affrontarlo qui. Mia nonna mi ha chiamato: tifa Federer, ma questa volta farà il tifo per me. Contro Schwartzmann è stata la vittoria più importante della mia carriera, ma non certo quella in cui sono riuscito a giocare meglio. L’importante era portare a casa la vittoria.

Pouille si è guadagnato due break point nel settimo e nell’undicesimo game del primo set prima di cedere il servizio al dodicesimo game. Federer si è involato sul 4-0 nel secondo set con due break di vantaggio e ha strappato la battuta per la terza volta chiudendo per 6-2. Pouille ha annullato un match point sul 5-6 nel terzo set ma Federer si è aggiudicato per 7-4 al tie-break.

Roger Federer:

Sono contento di come stanno andando le cose in questo torneo. Penso di aver giocato un buon match contro Lucas. Sono contento di come sono riuscito ad elevare il mio gioco. Ho avuto una buona serie di game. Per battermi ci vorrà una partita speciale. Non conosco bene Berrettini ma l’ho visto giocare ad Halle. Mi aspetto una partita difficile. È giovane e recupererà sicuramente dalla partita contro Schwartzman.

Tennis, Berrettini affronta Federer a Wimbledon
Tennis, a Wimbledon la sfida tra Berrettini e Federer

Nadal batte facilmente Tsonga

Rafael Nadal ha superato agevolmente Jo Wilfried Tsonga con il punteggio di 6-2 6-3 6-2 dopo 1 ora e 48 minuti. Nadal giocherà il suo ottavo di finale contro il portoghese Joao Sousa, che ha superato il britannico Daniel Evans in cinque set con il punteggio di 4-6 6-4 7-5 4-6 6-4 dopo una partita-maratona durata 3 ore e 56 minuti.

Nadal ha eguagliato le 51 vittorie di Bjorn Borg ai Championshps. Lo spagnolo ha conquistato il primo set con due break nel quarto e nell’ottavo game. Il due volte campione di Wimbledon ha perso soltanto due punti nei suoi game di servizio nel secondo set e ha conquistato un break nel quinto game portandosi in vantaggio per 3-2.

Tsonga ha salvato due set point sul suo servizio sul 2-5. Nadal ha tenuto il servizio a zero con un vincente di rovescio aggiudicandosi il secondo set per 6-3. Nadal ha conquistato due break nel terzo e nel quinto game. Tsonga ha salvato tre match point nel settimo game. Nadal ha tenuto la battuta a zero conquistando il posto negli ottavi di finale.

Rafael Nadal:

Ho giocato un buon match. Ho avuto ottime sensazioni. Ho giocato meglio che nel secondo round.

Barty e Williams superano il turno senza difficoltà

La numero 1 del mondo e recente vincitrice del Roland Garros Ahsleigh Barty ha lasciato appena due game alla britannica Harriet Dart vincendo il match di terzo turno per 6-1 6-1. Serena Williams ha realizzato un break per ciascun set conquistando il successo per 6-3 6-4 sulla tedesca Julia Goerges. La due volte campionessa di Wimbledon Petra Kvitova ha raggiunto gli ottavi di finale battendo la polacca Magda Linette per 6-3 6-2.

La statunitense Alison Riske ha rimontato un set di svantaggio alla svizzera Belinda Bencic aggiudicandosi il match per 4-6 6-4 6-4. Bencic, campionessa del torneo di Wimbledon a livello juniores nel 2014, è stata rimontata dopo essere stata in vantaggio per 3-0 e aver avuto tre palle break consecutive per andare sul 4-0.

Elise Mertens ha battuto Wang Qiang con il punteggio di 6-2 6-7 6-4 dopo aver mancato un match point nel secondo set. Per quanto riguarda la coppia inedita formata dal due volte vincitore del singolare Andy Murray e Serena Williams, questa ha superato il turno nel torneo di doppio misto battendo il tedesco Andreas Mies e la statunitense Alexa Guarachi per 6-4 6-1 in appena 76 minuti. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.