MXGP, Indonesia: con Cairoli out, Gajser vede il Mondiale

Il pilota sloveno ha approfittato dell'assenza del rider italiano portando a casa una vittoria e un secondo posto.

2 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il Mondiale di MXGP sta prendendo la strada della Slovenia. L'infortunio di Tony Cairoli, infatti, ha letteralmente messo fuori gioco il fuoriclasse di Patti, che d'improvviso, da leader indiscusso di questo campionato si è ritrovato secondo ad un'infinità di punti di distanza da Tim Gajser.

Purtroppo Cairoli ha dovuto saltare il doppio appuntamento indonesiano a causa di un infortunio alla spalla patito in Lettonia. Oltre questo weekend, infatti, l'italiano non sarà presente anche settimana prossima a Semarang, sempre in Indonesia.

Con sole 6 gare a disposizione quindi sarà davvero complicato per lui riacciuffare Gajser, che quest'anno non sembra sbagliare un colpo. Nel primo round di Palembang quasi passerella per lo sloveno che ha incrementato ancora una volta il proprio vantaggio sul siciliano. Ora sono 130 i punti che separano i due.

Tony Cairoli festeggia sul podio della MXGP
Tony Cairoli infortunato pare dover dire addio al titolo MXGP

MXGP, Cairoli ora ha bisogno di un miracolo

In Gara-1 tutto facile per lo sloveno, che scattato subito davanti a tutti ha amministrato la gara dall'inizio alla fine senza mai mettere in dubbio la proprio leadership. Alle sue spalle, invece, lotta serrata per il podio, con Anstie e Seewer che hanno chiuso rispettivamente al secondo e terzo posto. Nono, invece, l'unico italiano presente ai cancelletti, Ivo Monticelli.

Decisamente più impegnativa, invece, Gara-2 per Tim Gajser. Lo sloveno partito nuovamente alla grandissima ha preso via via il largo girando quasi sempre un secondo al giro più veloce di tutti gli altri.

A metà gara circa però grande colpo di scena con lo sloveno che ha fatto un errore ed è caduto scivolando in terza posizione ad 8 secondi dal nuovo leader Febvre.

Dopo una prima reazione importante da parte di Gajser che l'aveva portato al secondo posto a 6 secondi da Febvre, lo sloveno si è dovuto accontentare del buon piazzamento lasciando la gloria al pilota francese.

Febvre, infatti, ha vinto Gara-2 spezzando un incantesimo che in questa stagione aveva visto trionfatori sinora solo Cairoli, Gajser e Herlings. Alle spalle del leader del Mondiale ottimo terzo posto, invece, per Coldenhoff su KTM che può festeggiare il primo podio stagionale. Solo dodicesimo infine Monticelli che dopo essere scivolato ultimo a causa di una caduta è stato autore di un buon recupero.

Nonostante l'assenza, che ormai perdura già dal GP di Germania, seppur di pochi punti, Tony Cairoli continua a conservare la seconda piazza nel Mondiale, a dimostrazione di un inizio di stagione strepitoso del pilota di Patti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.