Wimbledon, Fognini sbotta: "Maledetti inglesi, scoppiasse una bomba"

Il tennista italiano sbotta polemicamente per la scelta del campo dove ha giocato contro Sandgren.

8 condivisioni 1 commento

| aggiornato

Share

Fabio Fognini è così, prendere o lasciare. È un tennista capace di far sognare tutti i tifosi italiani, battendo i più grandi big del tennis in circolazione, ma allo stesso tempo sa anche rendersi protagonista di flop del tutto inaspettati, come quello freschissimo che lo ha portato a uscire dal terzo turno da Wimbledon. La sconfitta con Sandgren (6-3, 7-6, 6-3) sarà però ricordato anche per altro, soprattutto per altro.

Nel corso del suo incontro, infatti, Fognini si è lasciato andare a uno sfogo decisamente troppo duro, polemizzando sul fatto di essere stato piazzato al campo 14.

E poi è giusto giocare qua? Maledetti inglesi, guarda. Maledetti, guarda. Scoppiasse una bomba su sto circolo. Una bomba deve scoppiare qua.

Purtroppo si tratta di uno di quei momenti in cui il tennista ha perso completamente il controllo, come già gli era capitato nel corso della sua carriera. L'episodio è accaduto sul 2 pari del secondo set, con l'occhio di falco che non stava funzionando.

Nella conferenza stampa successiva, Fognini ha spiegato direttamente cosa accaduto:

In campo un agonista molte volte sbaglia e va avanti per la sua strada. Si è frustrati molte volte, non si è consci di come sta giocando. Se ho offeso qualcuno mi dispiace, non era mia intenzione. Ma nulla di più

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.