Copa America, reclamo ufficiale dell'Argentina per l'eliminazione

Le polemiche di Messi non sono rimaste le sole: la federazione argentina scende in campo personalmente.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Messi ha alzato la voce subito dopo l'eliminazione dell'Argentina in semifinale di Copa America. Secondo lui l'arbitraggio di Roddy Zambrano non era stato all'altezza della sfida al Mineirao de Belo Horizonte con il Brasile e il direttore di gara non avrebbe fatto ricorso al Var perché l'organizzazione della competizione era stanca di veder la tecnologia smentire sistematicamente gli errori sul campo. E il grido di Leo non è rimasto fine a sé stesso.

L'Associazione calcistica argentina (l'AFA) ha infatti inviato un documento ufficiale alla Conmebol, firmata dal presidente Claudio Tapia, nel quale l'Albiceleste si dichiara "danneggiata dagli arbitri nel corso della partita con il Brasile".

Questa riflessione - si legge - trova sostegno in tutte le irregolarità riscontrate prima e durante la partita di cui sopra, dove è stato evidenziato che la squadra nazionale è stata chiaramente danneggiata dall'organismo arbitrale guidato dall'arbitro Roddy Zambrano durante lo sviluppo del gioco. In particolare, non utilizzando il Var su due episodi specifici che senza dubbio avrebbero invertito il risultato finale.

Sotto accusa l'arbitraggio di Zambrano in Copa America
Copa America, sotto accusa l'arbitraggio di Zambrano

Copa America, reclamo ufficiale dell'Argentina

Il riferimento della comunicazione dell'Argentina è ai possibili episodi da rigore nei confronti di Nicolas Otamendi e Sergio Agüero, il secondo di questi all'origine dell'azione che ha portato al secondo gol brasiliano. Il testo redatto dall'AFA, sei pagine pubblicate sul suo sito ufficiale e inviate alla Conmebol, assicura che ci sia stata "imprudenza" nella scelta arbitrale, perché Zambrano aveva "precedenti negativi".

Inoltre, la federcalcio argentina sostiene che l'ecuadoriano "non possiede" le "qualità tecniche per guidare una partita di tale importanza".

Ci sono stati errori arbitrali nella partita che non riescono a trovare una spiegazione.

Messi e l'arbitro Zambrano a confronto in Copa America
Copa America, confronto tra Messi e l'arbitro Zambrano

Problemi denunciati sia in campo che fuori

E secondo l'AFA tutto è stato ulteriormente aggravato dalla presenza nello stadio del presidente del Brasile, Jair Bolsonaro.

Non è passato inosservato per i giocatori, i funzionari e il pubblico in generale, dal momento che le sue manifestazioni politiche sono state evidenti durante il corso del gioco, senza contare poi che durante l'intervallo ha fatto un vero e proprio giro d'onore intorno allo stadio.

Per l'AFA, poi, ci sono altri concetti che dovrebbero essere presi in esame dalla Conmebol, a partire da "ritardi ingiustificati nel settore dei trasporti", ai campi in "pessime condizioni", passando per la "scarsa affluenza del pubblico".

L'80% dei giocatori che hanno fatto parte della spedizione dell'Argentina per la Copa America era alla sua prima esperienza, e nonostante siano essi dei professionisti del più alto livello, tornano nei loro club disillusi e miscredenti del fatto che il calcio sudamericano stia cambiando.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.