Ceferin, presidente Uefa: "Basta casi Ajax"

L'ultima proposta del presidente Uefa per salvaguardare i club che si sono distinti positivamente in Champions League.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il presidente della Uefa Alaxander Ceferin ha rilasciato un'interessante intervista al Times in quel di Nyon. Tra le tante tematiche affrontate, ha catturato l'attenzione una proposta avanzata dal numero uno del massimo organo calcistico continentale con l'obiettivo di salvaguardare i club che si sono distinti positivamente in Champions League.

Vorremmo proteggere squadre come l'Ajax - ha esordito Ceferin - di quest'anno, o come il Monaco o il Leicester delle stagioni precedenti. L'Ajax ha giocato le semifinali e ora dovrà vendere tutti i suoi giocatori perché non sa se si qualicherà alla Champions l'anno prossimo. Non penso che dovremmo proteggere troppi club, ma solo alcuni. L'idea è che chi va avanti fino a un determinato turno possa partecipare anche l'anno successivo. Ma per ora ne stiamo solo discutendo. Ci rivedremo l'11 settembre e ne parleremo con le leghe e i club

Ceferin spera così di evitare che alcuni club cedano la maggior parte dei giocatori. Poi è tornato sulla scelta di far disputare la finale di Europa League a Baku, dove non è potuto arrivare Mkhitaryan per ragioni politiche:

L'Arsenal si è lamentato ma noi siamo il governo del calcio europeo e dobbiamo permetterne lo sviluppo ovunque. Ogni parte d'Europa è lontana per qualcun altro

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.