Lippi: "Vorrei rigiocare la finale di Manchester con Nedved in campo"

L'ex allenatore della Juventus e della Nazionale italiana: "Sicuramente è la partita che vorrei rigiocare. De Ligt? Un campione".

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Nell'estate in cui si è chiusa un'era in casa Juventus con l'addio di Allegri e l'arrivo di Sarri, non poteva mancare l'opinione di uno dei più grandi allenatori della storia del club bianconero come Marcello Lippi.

L'ex ct della Nazionale campione del mondo è stato intervistato da Tuttosport e ha dato la sua opinione sui tanti cambiamenti che la Juventus ha fatto (o si aspetta di fare) in vista della prossima stagione.

Credo che il cambiamento Allegri-Sarri derivi dal desiderio di cambiare filosofia di gioco. Sarri fa muovere bene la sua squadra, adesso dovrà anche vincere. Sul ritorno di Buffon non posso giudicare, ma qualsiasi cosa Gigi faccia io la approvo. De Ligt? Penso sia vedamente forte.

In ultimo è arrivata una domanda sulla carriera di Lippi e l'ex allenatore della Juventus, quando gli è stato chiesto quale partita avrebbe voluto rigiocare, non ha avuto il minimo dubbio sulla risposta.

Sicuramente Juventus-Milan di Manchester. Ma con Nedved in campo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.