GP Austria, nessuna penalizzazione per Verstappen che vince la gara

Il pilota Red Bull è stato penalizzato dai commissari dopo il sorpasso al ferrarista che vince quindi la prima gara della sua carriera.

1 condivisione 1 commento

di - | aggiornato

Share

Ora è ufficiale: Max Verstappen non è stato penalizzato dai commissari dopo il Gran Premio d'Austria dopo il sorpasso a 2 giri dalla fine ai danni di Charles Leclerc che gli ha permesso di tagliare il traguardo per primo.

La mancata sanzione per il pilota della Red Bull quindi conferma la sua vittoria nella gara casalinga, al termine di una gara in cui il giovane ferrarista era stato in testa sin dal semaforo verde fino al 69esimo giro. Secondo il comunicato l'austriaco non ha tolto lo spazio al rivale che poteva spostarsi nella manovra.

Beffa per Leclerc, che un'ora prima della diramazione del comunicato era stato tratto in inganno da un documento falso che circolava in rete e che gli assegnava la vittoria nel Gran Premio. Rimandato quindi il primo successo in carriera per il monegasco. Il commento di Binotto:

La Ferrari crede sia una decisione sbagliata, siamo dispiaciuti.. Charles non aveva spazio e quindi credo che Verstappen meritasse la sanzione. Rispettiamo comunque la scelta dei commissari.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.