Formula 1, Qualifiche GP Austria: super pole di Leclerc! Vettel k.o.

Tutti gli aggiornamenti in tempo reale sulle qualifiche di F1 al Red Bull Ring di Spielberg. Pole Ferrari con Leclerc, nono Vettel a causa di problemi alla SF90.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Capolavoro di Charles Leclerc, che conquista la pole position nelle qualifiche del Gran Premio d'Austria 2019 di Formula 1. Il pilota della Ferrari aveva già fatto vedere nelle prove libere di essere molto competitivo e si è confermato. Per lui tempo record in 1'03"003.

Il giovane monegasco sogna di regalare alla scuderia di Maranello la prima vittoria in questo campionato 2019, e sarebbe pure il suo primo successo assoluto in F1. Ovviamente non sarà facile, al suo fianco partirà un Lewis Hamilton che darà del filo da torcere a Leclerc. Il campione in carica ha accusato 259 millesimi di ritardo sul giro secco, ma sul passo gara sembra messo bene. Sarà bella lotta tra i due piloti.

Seconda fila per Max Verstappen, molto bravo con la sua Red Bull a mettersi dietro la Mercedes di Valtteri Bottas. In terza scattano il rookie Lando Norris su McLaren e Kimi Raikkonen su Alfa Romeo. Poi ci sono Antonio Giovinazzi e Pierre Gasly. Solamente nono Sebastian Vettel, che non ha potuto disputare il Q3 a causa di un problema al motore della sua Ferrari. C'è amarezza, ma il pilota tedesco ha il potenziale per fare una buona rimonta. Partirà pure con gomma rossa morbida, come Leclerc, a differenza dei rivali Mercedes. Al suo fianco un ottimo Kevin Magnussen, che si era classificato quinto ma è stato retrocesso per la sostituzione del cambio sulla sua Haas.

Charles Leclerc sulla Ferrari SF90 Formula 1
Fantastica pole position di Charles Leclerc nel GP d'Austria 2019 di Formula 1

Formula 1, Qualifiche GP Austria 2019: diretta live e risultati

16:01 - POLE POSITION PER LECLERC! NUOVO RECORD DELLA PISTA IN 1'03"003! Al suo fianco partirà Hamilton, seconda fila con Verstappen e Bottas. Vettel parte nono, dato che Magnussen deve scontare 5 posizioni di penalizzazione.

  1. Charles LECLERC Ferrari 1:03.003 
  2. Lewis HAMILTON Mercedes +0.259 
  3. Max VERSTAPPEN Red Bull Racing +0.436 
  4. Valtteri BOTTAS Mercedes +0.534 
  5. Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team +1.069 
  6. Lando NORRIS McLaren +1.096 
  7. Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing +1.163 
  8. Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing +1.176 
  9. Pierre GASLY Red Bull Racing +1.196 
  10. Sebastian VETTEL Ferrari - -

15:58 - Escono in pista tutti i piloti, tranne Seb, per l'ultimo tentativo. Time-attack finale.

15:56 - Niente Q3 per Vettel, che scende dalla sua Ferrari SF90. Partirà dalla decima posizione nella griglia, dovrà rimontare in gara.

15:54 - Leclerc in pole position provvisoria in 1'03"208. Precede Bottas di 351 millesimi, poi Verstappen e Hamilton. Quinto Gasly.

15:52 - Escono via via tutti i piloti, c'è anche Leclerc con la sua Ferrari. Vettel ancora fermo, attorniato dai tecnici che stanno lavorando intensamente.

15:51 - Si stanno facendo dei controlli anche alla SF90 di Leclerc. Per adesso solo i driver Alfa Romeo fuori, Raikkonen fa il miglior tempo precedendo Giovinazzi di 8 millesimi.

15:49 - Semaforo verde, inizia il Q3! Escono subito i piloti dell'Alfa Romeo.

15:45 - Si continua a lavorare sulla Ferrari di Vettel, sperando di riuscire a fargli disputare il Q3.

15:42 - Intanto c'è fermento nel box Ferrari, perché c'è un problema alla SF90 di Vettel.

15:41 - Q2 CONCLUSO! Eliminati Sainz, Ricciardo, Albon, Hulkenberg e Grosjean. Accedono al Q3 entrambi i piloti Alfa Romeo, ottimi risultato per il team italo-svizzero.

15:40 - Leclerc si migliora, best lap in 1'03"378. 

15:38 - I piloti sono in pista per migliorare i propri tempi, soprattutto coloro che rischiano il taglio.

15:35 - Leclerc, Vettel, Verstappen, Hamilton, Bottas, Gasly, Norris, Raikkonen, Giovinazzi e Magnussen in top 10 ora. Ultimi 5 minuti di Q2.

15:30 - Viene comunicato che Hamilton e Raikkonen dopo le qualifiche dovranno andare dai commissari, per presunto impeding di Lewis nei confronti di Kimi.

Lewis Hamilton sulla pista di Formula 1 in Austria
Lewis Hamilton andrà dai commissari con Kimi Raikkonen per presunto impeding.

15:29 - Leclerc e Vettel in testa! Charles conclude in 1'03"459, 208 millesimi meglio di Seb. Sesto Gasly.

15:28 - Bottas fa il miglior tempo in 1'03"936, meglio di 221 millesimi rispetto a Hamilton. Poco dopo arriva Verstappen a mettersi davanti a tutti.

15:25 - Inizia il Q2 al Red Bull Ring! Escono subito i piloti della Mercedes, imitati da Verstappen. Tutti con gomme gialle, mentre i driver della Ferrari utilizzano le rosse. Strategia diversa, la scuderia di Maranello vuole partire con pneumatici morbidi in gara.

15:19 - Q1 TERMINATO! Gli eliminati sono Kubica, Russell, Kvyat, Stroll e Perez.

15:18 - Verstappen fa registrare il miglior tempo del Q1 e del weekend in 1'03"807. Hamilton sale in seconda posizione, terzo Bottas e poi le due Ferrari.

Max Verstappen sulla pista di Formula 1 in Austria
Max Verstappen in forma nel corso delle qualifiche di Formula 1 in Austria.

15:15 - Siamo nella fase finale di questo Q1! Giovinazzi sale in sesta posizione, ottimo risultato del pilota italiano. La Mercedes manda fuori Bottas, scalato dodicesimo.

15:12 - Verstappen sale in seconda posizione a 2 decimi da Leclerc e con 1 millesimo solo di vantaggio su Vettel. Hamilton migliora il tempo, ma resta quinto.

15:10 - Leclerc migliora ancora il proprio crono, mentre Hamilton sale terzo. Poco dopo arriva Vettel, secondo con gomma gialla come Charles. Bottas settimo con gomma rossa morbida. Due Ferrari davanti a tutte, poi terzetto Gasly-Hamilton-Verstappen. Sesto Norris, precede Bottas e Magnussen. In top 10 anche Sainz e Grosjean. Kubica, Russell, Stroll, Kvyat e Raikkonen sarebbero eliminati ora.

15:09 - Verstappen sale in terza posizione, mentre Bottas e Hamilton sono undicesimo e dodicesimo.

15:07 - Best lap di Leclerc in 1'04"304. Dietro di lui Gasly e Vettel a uno e tre decimi rispettivamente.

15:05 - Leclerc, Vettel, Hamilton, Bottas, Gasly e Verstappen in azione! Intanto il miglior tempo è di Norris con la McLaren in 1'04"661.

15:03 - Pista sempre più trafficata, stanno uscendo un po' tutti. Non ancora i driver Mercedes, Ferrari e Red Bull.

15:00 - Semaforo verde, inizia il Q1! Per primi escono Kubica e i piloti Alfa Romeo. Poi escono pure Stroll e Russell.

Ore 14:50 - Mancano solamente 10 minuti all'accensione del semaforo verde che darà il via al Q1, il primo dei tre turni di qualifiche previsti. Ricordiamo che gli ultimi cinque verranno eliminati e non potranno accedere alla sessione successiva, nella quale ne verranno eliminati altri cinque prima del Q3 finale.

Sebastian Vettel e Charles Leclerc nel paddock della Formula 1
Leclerc e Vettel sperano di potersi giocare la pole position con i rivali Mercedes.

F1, il riepilogo dopo le prove libere al Red Bull Ring di Spielberg

Siamo ormai prossimi alle qualifiche del Gran Premio d'Austria 2019 di Formula 1. Si preannuncia una bella battaglia tra Mercedes e Ferrari per la pole position e in generale per la prima fila. Le sessioni di prove libere ci hanno detto che sul Red Bull Ring di Spielberg le due monoposto sembrano avere un livello simile. Ovviamente rimane da capire quanto margine le due scuderie si siano tenute, nascondendo parte del potenziale completo.

I più in palla sono sembrati Charles Leclerc e Lewis Hamilton. Il monegasco si è assicurato il miglior tempo sia nella FP2 che nella FP3, è stato più veloce del compagno ed è considerato un serio candidato alla pole position. Ovviamente bisogna sempre fare i conti con il cinque volte campione del mondo, uno che quando c'è da fare il giro veloce sa sempre fare la differenza e non a caso è il recordman di pole position nella storia della Formula 1. Certamente vorranno essere della partita pure Valtteri Bottas e Sebastian Vettel, pronti a dare del filo da torcere ai rispettivi teammate.

La Red Bull non è sembrata al livello di Mercedes e Ferrari in Austria, servirà un miracolo da parte di Max Verstappen per conquistare un piazzamento nelle prime due file. L'olandese ha vinto a Spielberg un anno fa, ma adesso lo scenario è diverso. Il suo compagno Pierre Gasly, troppoe volte non al suo livello, sarà chiamato a conquistare almeno la terza fila. Attenzione a Lando Norris, sempre piuttosto veloce con la McLaren. Stesso discorso per Carlos Sainz, che purtroppo partirà in fondoa alla griglia per la sostituzione della power unit sulla sua monoposto. Sarà interessante vedere anche il livello degli altri team, soprattutto di Renault e Alfa Romeo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.