Eurodeputata su affare Joao Felix: "Non sarà riciclaggio di denaro?"

Ana Gomes, del partito socialista portoghese, insinua il dubbio sull'operazione da 126 milioni di euro tra Benfica e Atletico Madrid.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La firma di Joao Felix con l'Atletico Madrid non è ancora arrivata, semplicemente per un rallentamento delle pratiche burocratiche di questa operazione di calciomercato che consentano di registrare il tesseramento (e quindi essere inserito nel bilancio) nel secondo semestre dell'anno, quindi a partire dal 1° luglio.

Nel frattempo, però, ha alimentato un gran dibattito il denaro speso dai Colchoneros, ben 126 milioni di euro, per il giovane portoghese di 19 anni. E in questo botta e risposta si è inserita anche l'eurodeputato Ana Gomes, del partito socialista portoghese.

In lei c'è il sospetto che questa operazione abbia dei contorni poco chiari. Così, vedendo un tweet di un giornalista che commentava la trattativa ("Un calciatore di 19 anni, che ha giocato metà stagione in terza divisione, è stato venduto per 120 milioni di euro, diventando il quarto trasferimento più alto nella storia del calcio"), ha detto la sua, senza troppi giri di parole: "Non sarà un affare per riciclare denaro?".

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.